Michele Navarra

Michele Navarra è nato a Roma il 22 settembre 1968 e da quasi vent'anni svolge la professione di avvocato penalista.

Il suo romanzo d'esordio, “L'ultima occasione” (novembre 2007), ha segnato la nascita del personaggio dell'avvocato Alessandro Gordiani. Il romanzo, andato in ristampa per nove volte, è stato segnalato su diverse testate specializzate (tra cui “la Repubblica”, “TopLegal”, “Foro Romano”) ed ha ottenuto numerosi riconoscimenti in premi e concorsi letterari, quali tre primi posti assoluti (“Franco Bargagna”, Pontedera 2008, “Roberto Magni”, Rivalto 2009, “Le Campane dell’Abisso”, Taranto 2010), due premi speciali della giuria (“Città di La Spezia” 2008, “Santa Margherita Ligure - Franco Delpino” 2008), nonché varie finali e segnalazioni di merito (“Ripdico – Scrittori della Giustizia”, Roma 2008, “Città di Brugherio” 2008, “Alberoandronico”, Roma 2008, “Tulliola”, Formia 2009, “Mondolibro”, Roma 2010).

Il suo secondo romanzo edito, “Per non aver commesso il fatto” (giugno 2010, A. Giuffrè Editore), è stato segnalato e recensito in diverse pubblicazioni, sia su carta stampata che su internet (Italia Oggi, TopLegal, Il Recensore, Scrigno Letterario, Express-news.it, L’Alligatore, Spot&Web, Foro Romano, Ponte Milvio Magazine). Si è classificato al primo posto assoluto in ben quattro premi letterari cui ha finora partecipato (“Albingaunum – Riviera delle Palme”, Albenga 2010, “Giovanni Gronchi”, Pontedera 2009; “Edizioni Farina”, Milano 2009; “Legal Drama Society”, Milano 2009), risultando altresì vincitore del “Premio Selezione Narrativa Edita” alla ottava edizione del premio letterario internazionale “Archè – Anguillara Sabazia Città d’Arte” (2010), nonché finalista alla tredicesima edizione del premio letterario internazionale “Firenze Capitale d’Europa” (Firenze, 2010).

Il suo terzo romanzo, “Solo la verità” (ancora inedito) è stato inserito nella rosa dei tre finalisti alla quarta edizione del prestigioso premio letterario “Alabarda d’Oro – Città di Trieste” (2010).