"Avvertenze" di Alessandro Mazzà

di Alessandro Mazzà

Conservare il cuore in luogo asciutto

Al riparo dai temporali non improvvisi e dalle

Piogge acide di lacrime

Dai ladri e dagli assassini

Di tempo e di parole

Dall’inganno dei giorni

Dalla comprensione degli altri

Dalle emozioni non violente