Eventi Letterari

QUEST'ANNO è...

...l'ANNO INTERNAZIONALE DELLA CHIMICA per l'UNESCO (www.unesco.org);

...l'ANNO INTERNAZIONALE DELLE FORESTE per l'ONU (http://www.un.org/en/events/iyof2011/);

...BUENOS AIRES la capitale mondiale del Libro.

[Se avete eventi da segnalare: Scrigno06@libero.it
Silvia - redazione ]

"Città del libro" - Campi Salentina (LE) - dal 24 al 27 Novembre 2011

Arrivata alla XVII edizione, la Rassegna nazionale degli autori e degli editori del mediterraneo propone ospiti come:
Antonio Caprarica, Dacia Maraini, Catherine Spaak, Arrigo Petacco e tantissimi altri!

Per il programma ci sarà da attendere ancora un poco (lo troverete alla pagina http://www.cittadellibro.net/programma-citta-del-libro-2011/), ma per ora potete farvi un'idea degli ospiti sbirciando la pagina degli autori (http://www.cittadellibro.net/autori-2011/).

Se siete di quelle parti, non potete perdervelo!

Enjoy

Silvia

"Scrittorincittà" - Cuneo - dal 17 al 20 Novembre 2011

Fra poche ore le biblioteche, i cinema, le scuole, il centro congressi e le vie di Cuneo si riempiranno di Scrittori e lettori appassionati: prenderà il via la manifestazione annuale "Scrittorincittà" che vanta - ben dal 1999! - una ricca rosa di eventi e presentazioni che si sussegguiranno fino a domenica sera!

"Un tema ogni anno a fare da filo conduttore. Dalla prima edizione, del 1999: Letterature tra nord e sud, Il viaggio e il sogno, Isole, Paure, Confini, I luoghi della libertà, Passioni, 2007: In questo preciso momento, 200∝: Ai bordi dell'infinito, Luci nel buio, Idoli. Più di cento autori che ogni anno incontrano altri autori e altri libri, e presentano a un pubblico partecipe i loro ultimi lavori, freschi di stampa, offrendo la loro personale interpretazione del tema conduttore dell'edizione. Una serie di dibattiti, tutti a più voci, per far sì che gli incontri non siano una semplice presentazione-promozione editoriale, ma un'occasione di confronto e crescita, per chi ascolta e per chi interviene. Un luogo fisico per l'evento, il Centro Incontri della Provincia, che è nucleo geografico e istituzionale della manifestazione e della città, che ospita la maggior parte dei dibattiti e che si anima di una libreria appositamente allestita e di uno Spazio Ragazzi; un luogo fisico che per i quattro giorni della manifestazione diventa crocevia, festa, spazio d'elezione per i cittadini e per i lettori di tutte le età. Una corona di piccoli e grandi punti d'incontro, pubblici e privati, che partecipano attivamente alla manifestazione concedendo i propri spazi, il proprio pubblico, e la propria storia: Società Operaia, Casa Galimberti, Circolo ‘l Caprissi, Cinema Monviso, Palazzo Comunale, Teatro Civico Toselli, Teatro Officina, Sala San Giovanni, Ex Lavatoi, Università… E poi il Teatro, con grandi eventi in prima nazionale e spettacoli per bambini e ragazzi, e musica, con musicisti e scrittori (magari musicisti scrittori), per le serate dopoteatro."

Per il programma di quest'anno visitate la pagina: http://www.scrittorincitta.it/italian/programma.php ma affrettatevi: molti eventi hanno già esaurito i posti a disposizione!

Enjoy

Silvia

Comunicato stampa.

In uscita “Commentario alla Logica dell'Essere di Hegel ( I° Tomo)” di Massimiliano Polselli
Capire Hegel attraverso un'opera unica nel suo stile per completezza e semplicità

Sarà pubblicato a breve il libro “Commentario alla Logica dell'Essere di Hegel ( I° Tomo)” di Massimiliano Polselli, edito dalla Thesis Ed./Consecutiotemporum – Hegeliana. L'opera è il primo “manuale” sulla dialettica di Hegel: un testo che analizza in modo scientifico la complessa dialettica di Hegel, ma che espone in modo chiaro la sua filosofia, diventando uno strumento indispensabile sia per gli studenti, sia per gli esperti.

Massimiliano Polselli, autore del “Commentario alla Logica dell'Essere di Hegel ( I° Tomo)”, nonché editore della testata on-line di filosofia Hegeliana, Marxiana e Freudiana, afferma che “Il testo vuole essere un punto di riferimento per studenti ed esperti hegeliani, capace di far
comprendere analiticamente ma allo stesso tempo in termini chiari, la dinamica e complessa struttura macchinica della dialettica di Hegel".

Proporre un'opera che aiuti a comprendere alla popolazione contemporanea anche i passaggi più scuri e criptici della logica hegeliana è una sfida che Massimiliano Polselli ha accettato con grande entusiasmo, dimostrando che la conoscenza consente di descrivere qualsiasi pensiero in modo comprensibile a qualunque interlocutore.

Giornalista e divulgatore scientifico, Polselli è uno dei più stimati studiosi di Hegel ed ha tenuto importanti seminari di Filosofia - su Hegel ma non solo – all'Università Roma Tre. L'opera “Commentario alla Logica dell'Essere di Hegel ( I° Tomo)” pubblicata da Thesis Ed./Consecutiotemporum – Hegeliana è il primo lavoro che affronta Hegel in maniera analitica e, contemporaneamente, con uno spirito manualistico che aiuta la comprensione dell'intera filosofia Hegeliana.

Drak'Kast - Storie di draghi

Giovedì 28 aprile 2011 alle ore 19.30 presso il locale Zen Zero (via Santamaura 60) di Roma

Edizioni della sera presenta

"Drak'Kast - Storie di draghi"
di Fabrizio Corselli

ALL'EVENTO PARTECIPERANNO

- Fabrizio Corselli, autore
- Filomena Cecere, scrittrice
- Stefano Giovinazzo, editore

IL LIBRO

Quello di Drak’kast è un mondo rischioso, selvaggio, dominato da profondi e oscuri misteri che aspettano solo di essere riportati alla luce. Un mondo in cui ognuno è costretto a sfidare la stirpe dei draghi e la sua egemonia, aprendosi un varco nel fuoco con il crudele acciaio nel pugno… o andando incontro alla morte. In questa era, meglio conosciuta come Primordium Draconis, esiste però anche chi ha scelto di non combattere i draghi: gli Hadragnir, incantatori disposti a sposare la loro causa per preservare l’equilibrio tra le razze. È qui che entra in gioco il personaggio di Elkodyas, il leggendario drago mutato in un elfo cantore, unico eroe tanto audace da sfidare le insidie e i pericoli celati nella Foresta di Smeraldo alla scoperta di quei segreti che per troppo tempo sono rimasti confinati in essa. Avventura, melodia e incanto. Drak’kast è tutto questo. Da tempo niente era più così epico.

LA STAMPA

C'è in Italia un autore che da anni imperversa per il web, promuovendo la sua neo-epica plasmata sull'esempio dell'Iliade omerica" Fantasy Magazine

L'AUTORE

Fabrizio Corselli è uno scrittore di poesia epico-mitologica e un saggista italiano. Nato a Palermo nel 1973, vive e lavora come educatore a Settimo Milanese. Proprio nell’ambito didattico cura il progetto Calypsos, volto all’intensificazione del linguaggio nel disabile attraverso la poesia. È redattore della rivista nazionale InArte, dove si occupa della rubrica Mythos. Diverse le pubblicazioni su riviste e cataloghi del settore: ha collaborato con il Salone Internazionale di Parigi, con il Museo Beleyevo di Mosca e con Mediabrera (Milano); è stato segnalato sul sito della Treccani per la positiva riscrittura dei classici greci in relazione all’epica sportiva antica e collabora con l’associazione internazionale di cultura ellenica Mondogreco, per la quale ha recensito la celebre mostra La Forza del Bello di Mantova e quella sul Canova presso il Palazzo Reale di Milano.

Monica Soave
Ufficio Stampa
stampa@edizionidellasera.com
tel. 339.7166835
www.edizionidellasera.com

FERMATEVI UN ATTIMO

martedì, 13 settembre 2011

Giusto qualche minuto, il tempo di leggere un post diverso dal solito, anche se l’oggetto dell’articolo può apparire ordinario e scontato.
Si parla di libri, infatti.
Sai che novità, nel blog di una casa editrice.
Però il libro sul quale vorrei spendere due parole è un po’ particolare, per tanti motivi.
Il primo è che non sarà possibile acquistarlo.
In Italia, almeno.
Non è destinato a voi che leggete, d’altronde un editore italiano può fare soltanto un piacere ai suoi compatrioti se decide di privarli di un libro. Ne abbiamo già troppi, dicono. E il tempo per leggerli è sempre poco.
Altrove però le cose funzionano diversamente. In Mauritania ad esempio. Lascio quindi la parola a Gian-Andrea Rolla (autore dello splendido “Il funerale della balena”), che in Mauritania ci vive: sarà lui a fornirvi qualche dettaglio in più e a illustrare il senso più profondo del prossimo libro targato I Sognatori.
Il titolo? Gli autori?
Leggete l’intervista sottostante e otterrete le vostre brave risposte.
Io riprenderò la parola in chiusura di post.

_________

1) Ciao Gian, direi di cominciare questa intervista parlando un po’ della realtà mauritana. Wikipedia dichiara che nel Paese in cui vivi e lavori il 45% della popolazione (soprav)vive con meno di due dollari al giorno. Ti risulta?

Qualcuno ha deciso che si è poveri con meno di due dollari al giorno, come se con il doppio o il triplo fosse la fiesta. Più scientificamente mi pare di poter dire che in Mauritania l’85% della popolazione è poverissima, il 10% se la cava e il 5% se la spassa, mentre in Occidente il 5% se la spassa e il 95% comincia a essere nervoso, ma il più derelitto dei poveri in Occidente farebbe parte del 10% dei mauritani che se la cavano, e non perché nei paesi ricchi la vita è cara, ma perché si consuma troppo. L’enfasi nell’Occidente in recessione e in bancarotta fraudolenta è tutta nella ricerca della crescita e non in una equa e solidale decrescita. Insomma la domanda è ormai da commedia, da rivista: ma cos’ è questa crisi? Non sarà una crisi del sistema produttivo, del modello dei consumi, delle pretese del profitto e del costo del lavoro? A degli amici mauritani parlavo della pensione sociale che in Occidente sta tra i 400 e i 500 euro e loro pensavano che parlassi del massimo della pensione, non del minimo. Come si fa a spiegare i dolori di chi non arriva a finire il mese a coloro che il mese neppure lo iniziano?

2) So che ti occupi di diritti umani. I nostri sui loro, per citare un passaggio di “Solo i viaggiatori finiscono”. Detto francamente: com’è messa la Mauritania a livello di libertà civili?

Come l’Italia che fino al 1985 aveva una religione come religione di Stato, nel nostro caso la cattolica, e tollerava gli altri culti, o come l’Italia che fino al 1975 aveva il padre/marito come capo-famiglia e l’aborto come reato o come l’Italia di oggi che vieta l’eutanasia per preservarci dall’inferno perché la mia morte e la mia vita non sono mie ma di Gesù bambino.

3) La Mauritania è uno Stato ufficialmente islamico. Com’è la situazione da questo punto di vista?

A Nouakchott, capitale della Mauritania, in centro città c’è una chiesa cattolica, un edificio di dimensioni ragguardevoli, contro la quale non sono mai state raccolte firme perché disturba il paesaggio e l’arredo urbano come invece capiterebbe sicuramente per una moschea in Val Camonica.

5) Parliamo adesso della Cultura, e in particolare della cultura del libro. Puoi dire ai nostri lettori quanto costa in media un libro dalle tue parti, e quali sono le conseguenze (a livello di alfabetizzazione) per il popolo mauritano?

Un libro, diciamo un romanzo mal stampato e di carta di scarto (pardon per il bisticcio), costa più o meno 10 euro, cioè il 20% di uno stipendio medio mauritano dove chi ha stipendi non supera il 20% della popolazione. La scuola è sempre più privatizzata e la scuola pubblica comunque non è gratis. Come del resto l’assistenza sanitaria, in Africa non c’è ticket, siamo al trionfo del liberismo. Si paga tutto, dalle aspirine alle operazioni chirurgiche. Un vero modello per far capire dove ci porteranno Berlusconi e i suoi simili. Si fa solo qualcosa per le pandemie come AIDS, malaria e tubercolosi. Per tornare all’istruzione, siamo ottimisti se pensiamo che un bambino su tre vada a scuola e se uno su due arrivi alla licenza elementare. Ma nella cooperazione internazionale, l’istruzione pubblica è sul due per cento della massa degli aiuti e dei finanziamenti. Un giorno avranno ponti, strade e aeroporti... e noi occidentali o i cinesi a dirigere il traffico mentre loro continueranno ad andare a piedi.

6) Un bel giorno ti è venuta in mente un’idea mica male, e ne abbiamo parlato assieme a Lerici. Vuoi illustrarla?

Marcello Baraghini prima con i librini a mille lire e poi insieme a Ettore Bianciardi con i bianciardini a un centesimo d’euro, ha dato un bel calcio negli stinchi all’affarismo editoriale. Mi dissi che l’esperienza poteva essere ripresa in Africa non solo per combattere l’affarismo editoriale ma anche e soprattutto per combattere la povertà, perché “non si vive di solo pane”. Proposi a Baraghini e Bianciardi di fare bianciardini in Africa e li facemmmo in Burkina Faso. Volevo replicare in Mauritania, ma non si è fatto più nulla per motivi che non sto a spiegare, quel che importa è che il progetto dei bianciardini in Mauritania è naufragato. Poi ne ho parlato con te e si è deciso di cambiare, di puntare in alto: non quindici foglietti spillati più o meno bene, ma – pur rimanendo assolutamente fuori mercato – un’elegante brossura di 120 pagine.
L’idea portante è far capire cheper il Sud del mondo la lotta alla povertà non è solo assicurare pane e antibiotici ma anche libri, per evitare appunto che i soliti ignoti dirigano il traffico.

7) Quella che hai appena descritto è l’idea dalla quale siamo partiti. Un anno fa. Adesso siamo in dirittura d’arrivo. Il libro si chiamerà “Quand la sève devient lait” e verrà venduto solamente in Africa, il che significa che presenterà un prezzo di copertina. Puoi specificarne l’ammontare? E che fine faranno i soldi raccolti? Soprattutto… io e te, e Francesca, e Tina, e tutti i bravi occidentali che stanno fornendo chi soldi e chi tempo… che ci guadagniamo? Tu sei pure ligure, dovrai ben volere qualcosa.

Il libro costerà 500 ouguiyas, più o meno 1,25 euro.
Venderemo i volumi e con gli introiti ne pubblicheremo altri, semmai con sponsor ovviamente mirati, diciamo etici?
Per questa prima edizione abbiamo tutti offerto lavoro gratis e poi abbiamo completato con una colletta. I miei antenati sono scandalizzati, la notte non mi lasciano dormire. Ma è un modo per rivederli. Guarda cosa ho dovuto inventarmi per stare un po’ con loro!

8) Ci spieghi il significato del titolo?

“Quando la linfa diventa latte”. La linfa serve agli alberi, il latte ai vitelli, agli agnelli, ai bambini... a te piace il latte?

9) Un bicchiere al giorno non me lo toglie nessuno, ma solo col caffè. Senti un po’: chi speriamo di raggiungere con la pubblicazione di questo libro?

Los pobres de la tierra. Da “Guantanamera”, credo.

10) Puoi confermare il fatto che questo libro è stato creato “dal basso”, cioè senza l’intermediazione di qualsivoglia autorità/ente governativo/ente non governativo? Personalmente ne vado fiero.

Belin! Confermo! Tutto fatto in casa, neanche l’Ong con la quale lavoro ho coinvolto. In Burkina, i bianciardini li aveva sponsorizzati “Terre des hommes Italia”, qui volevo provare a far da noi. Anche se sponsor etici come “Terre des hommes” andrebbero in seguito coinvolti...

11) Il libro presenta scritti in tre lingue, ovvero il francese, l’arabo e il poular. Come mai?

Abbiamo chiesto agli autori di esprimersi nella lingua che preferiscono. Questo perché il lettore mauritano non avrà problemi di lettura visto che in Mauritania si parla non solo arabo, francese e poular ma anche sonninké e wolof. Il francese è la lingua dei vecchi coloni ereditata come lingua utile per l’amministrazione pubblica, anche se l’arabizzazione ormai è cosa fatta. L’arabo è la lingua degli antichi islamizzatori penetrati in Africa più d’un migliaio d’anni fa. Poular, sonninké e wolof sono le lingue delle popolazioni autoctone che stanziavano lungo la vallata del fiume Senegal e anche più a nord. Gli antichi berberi vennero linguisticamente arabizzati. Spero con le buone...

12) In quale modo contate di promuovere il libro in Mauritania?

Prevediamo prima incontri con le popolazioni dei quartieri più poveri della città, poi, se non abbiamo venduto tutto, anche presentazioni nell’università, nei centri culturali mauritani, africani, arabi e francesi.

13) Creerà problemi a qualcuno questo nostro tentativo di diffondere una cultura del libro partendo “dal basso”? Voglio dire, non è che qualche falso poliziotto ti inseguirà per le strade di Nouakchott e cercherà di arrestarti per possesso illegale di libri?

Il libro in Mauritania è distribuito da APPEL, associazione per la promozione e il radicamento della lettura, ufficialmente riconosciuta dallo Stato. Malfattori travestiti da poliziotti (o poliziotti travestiti da malfattori) ne ho già seminati in altre occasioni, grazie alla mia guida italiana.

14) Dimmi degli scrittori, per concludere. Chi sono? E cosa dicono dell’imminente pubblicazione?

Come me, nessun scrittore di professione, eccezione fatta del fu Habib Mahfoud, un autore arabo e africano di primissimo livello. Ma come me (sono pronto a sottoscrivere col sangue, se necessario – N.d.Aldo), trattasi di scrittori che in un mondo più giusto dovrebbero essere scrittori professionisti. Vi sono giornalisti, insegnanti, intellettuali… tutti mauritani e provenienti dalle diverse culture di questo Paese. Tutti molto stimati e riconosciuti in Mauritania, in Africa e nel Maghreb. Il prudente Unesco li tiene presenti in ogni sua sortita.
Della pubblicazione dicono che era l’ora, che ho menato il can per l’aia e che cominciavano a pensare che sono soltanto un chiacchierone perditempo. Sembrava d’ascoltare la mia insegnante di latino!
Ma qui voglio ricordare le signore francesi che ci hanno aiutato e Tina con loro, che non è francese, ma che è una signora, la mia per la precisione, e che si sono occupate del coordinamento, dell’editing linguistico e di incoraggiare gli autori quando di me non ne potevano più. Un grazie anche da qui.

__________

Bene, l’intervista a Gian-Andrea è terminata.
Visto che lui ha ringraziato Tina, io vorrei ringraziare fin da ora Francesca Santamaria per l’enorme lavoro svolto. Abbiamo lavorato gratis tutti, ma lei di più. Sicuramente più di me, alla fine io non ho fatto quasi niente, giusto un po’ di coordinamento. Magari poi (in qualche segnalazione o intervista) saranno il nome mio e quello di Gian a venir fuori: siccome non mi piace attribuirmi meriti che non ho, almeno in questa sede è giusto dare a Tina quel che è di Tina, e a Francesca quel che è di Francesca.

Ovviamente tornerò a parlare di questo progetto. Quando il libro sarà pronto scriverò una presentazione ufficiale e (come Gian in Mauritania) mi darò da fare sul piano promozionale qui da noi. Non ci guadagniamo niente, ma c’è la sensazione di aver fatto qualcosa di valido e mi pare giusto comunicarla, questa sensazione. Quando Gian mi spedirà qualche foto (da postare su blog e sito) della gente col nostro libro stretto fra le mani, aumenterà pure.
Stare in mezzo a quei lettori sarebbe il massimo, ma bisogna accontentarsi.
Il ponte comunque è stato costruito, e ha basi solide.
Grazie a tutti per l’attenzione,
Aldo Moscatelli

Festival letterari 2011 Prospectiva e Interrete

Da luglio a novembre ecco i Festival curati da Prospektiva e Interrete

Promuovere libri è un'arte. Per questo nascono i Festival letterari patrocinati da Prospektiva Rivista letteraria diretta da Andrea Giannasi. Per parlare di libri attraverso tutte le espressioni e le forme artistiche.
Creare poi presidi di tutela della parola e del confronto è oggi elemento vivo, più che mai necessario, che trova dunque forma proprio nei Festival letterari.
Tanti gli ospiti per le edizioni 2011 che vedranno impegnata Prospektiva per 22 giorni di eventi letterari. Tra gli invitati ai festival in arrivo: Paolo Guzzanti (Aliberti), Nadia Francalacci (Chiarelettere) e Aurelio Picca (Rizzoli) al Tra le righe di Barga; Vincenzo Pardini (Fandango), Alvaro Ranzoni (giornalista di Panorama e BBC di Londra), Claudio Beghelli (Prospettiva) e Normanna Albertini (Garfagnana editrice) al Leggere Gustando; David Riondino e Andrea Chimenti al Festival letteratura di Calabria; Luca Lupi, Enrico Ciancarini, Damiano Celestini a "Un mare di lettere" a Civitavecchia, dove si terrà anche la premiazione del prestigioso "Premio Carver": il contropremio dell'editoria italiana.
Durante tutti gli eventi sarà presente una grande bibliolibreria con i libri di alcune case editrici italiane (tra queste Minimum Fax, Prospettiva, BFS edizioni, Fefè, Garfagnana editrice, Il Ciliegio, Penne e Papiri, Edizioni lavoro, Pontegobbo).

Ecco le date:
"Assaggialibri" a Tolfa - Roma (Lazio) - 19 febbraio
"Tra le righe di Barga" Barga, Lucca (Toscana) - dal 14 al 17 luglio
"Leggere gustando" a Castelnuovo di Garfagnana, Lucca (Toscana) - dal 21 al 24 luglio
"Festival letteratura di Calabria" Cropani Superiore, Catanzaro - dal 28 al 31 luglio
"Un mare di lettere" a Civitavecchia, Roma (Lazio) - dal 23 al 25 settembre
"Terracina Book Festival" a Terracina, Latina (Lazio) - 30 settembre e 1 e 2 ottobre
"Garfagnana in Giallo" a Castelnuovo di Garfagnana - dal 18 al 20 novembre

Tutti i programmi completi si possono consultare al sito http://www.prospektiva.it/festivaletterari.htm
Informazioni a redazione@prospektiva.it

Festival letterario, città di Avezzano

X Edizione del Festival letterario Sei giornate in cerca d’autore

Il Festival Letterario Sei giornate in cerca d’autore, giunto alla decima edizione, propone, anche quest’anno nella consolidata Arena Mazzini della Città di Avezzano, importanti nomi del panorama letterario italiano.
Con interventi di critici e letterati, dalle ore 21.45 del 21.06 p.v. e fino al 26.06 , saranno presentati gli scrittori: Andrea G. Pinketts (Depilando Pilar – Mondadori), Eraldo Affinati (Peregrin D’amore – Mondadori) Domenico Seminerio (Il volo di Fifina – Dario Flaccovio Ed.), Emma Pomilio (Il Sangue dei fratelli – Mondadori),Gianni Paris (Nessuno pensi male – Dario Flaccovio Ed.) ed Aurelio Picca (Se la fortuna e’ nostra – Rizzoli).
Sul  portale www.popact.info  è possibile votare e lasciare commenti sullo scrittore preferito del festival.
Maggiori informazioni e programma dettagliato delle serate: www.popact.info
.:.

Luca Occhi

E' in libreria l'antologia di racconti vincitori del concorso "le Prince Noir" dedicato ad André Héléna, il padre del noir francese (ed. Aìsara). Nell'antologia si può leggere il racconto: "Il festival dei cadaveri" dello scrittore imolese Luca Occhi.
Di seguito la foto della copertina. Intrigante:

Presentazione "2025 Blackout" di Renato Riva

Martedì 10 maggio 2011 alle ore 17.30
presso la libreria Coop Statale (via Festa del Perdono 12) di Milano

Edizioni della sera
presenta

"2025 Blackout" di Renato Riva

All'evento parteciperanno
Renato Riva, autore
Silvia Cravotta, giornalista

IL LIBRO

Un’isola stupenda, avviata alla totale indipendenza energetica, alla piena ecosostenibilità, che già vive nella società all’idrogeno decide di utilizzare la scoperta di un giovane ricercatore italiano emigrato in California: una tecnologia solare dal rendimento eccezionale e dall’impatto visivo nullo. Quest’isola è la Corsica del 2025. Situazione opposta in Italia, dove la sua innovazione è duramente osteggiata da un sistema che ha scommesso sul nucleare e che non tollera deviazioni, forte del supporto della "democrazia continuativa" . La vita per l’inventore diventa difficile, oggetto di attenzioni sgradite. Ma il giovane ed i suoi amici non si danno per vinti e riescono a mettere in ridicolo il sistema energetico italiano, evidenziandone le debolezze strutturali, e a comunicare attraverso i media in maniera inaspettata e devastante, creando una situazione esplosiva.

LA STAMPA

«Un giovane, un incubo e un viaggio possibile nell’Italia nucleare del 2025. Una previsione del futuro tra contraddizioni, individualismo, sistemi di potere e un rischio: che la nostra penisola marcisca. Ma anche la penna di un italiano ottimista come Renato Riva che continua a sperare nel sogno di un Belpaese finalmente “normale”». Giulia Cerino – Espressonline.it

Presentazione "Ipotesi di viaggio" di Silvia Obici

SABATO 12 NOVEMBRE ORE 17.30

presso Villa Guadagnini a Castel San Pietro Terme (Bologna), Via Mori 1723 si terrà la presentazione del romanzo "Ipotesi di viaggio" di Silvia Obici edito da "I sognatori" (per la recensione e l'assaggio clicca sul seguente link: http://scrignoletterario.it/node/1198

In collaborazione con il Centro Studi Giuseppe Guadagnini, Officine Wort e Scrignoletterario.

Paolo Bassi intervisterà l'autrice Silvia Obici e l'editore Aldo Moscatelli.

Al termine un piccolo buffet, accompagnato dai vini dell'Azienda Vitivinicola Gandolfi, permetterà di concludere gli appuntamenti dedicati alla lettereratura prima delle feste natalizie.

Per questioni logistiche è gradita la conferma di partecipazione all'evento presso questo indirizzo o ai seguenti recapiti tel. 051 946617 / cell 340 9152168.
Vi ricordiamo anticipatamente che il Centro Studi Giuseppe Guadagnini chiuderà la sua attività per l'anno 2011 con un'esposizione fotografica che rimarrà aperta dal 26 Novembre al 4 Dicembre.

presentazione de "La gabbia criminale" di Alessandro Bastasi

Che questa sia la prima di una lunga (anzi speriamo lunghissima) serie di presentazioni dei nuovi libri dei nostri autori preferiti?
Ce lo auguriamo, quest'anno più che mai, data la immane quantità di succulente novità editoriali che ci aspetta in questo ancora fresco 2011.

E allora iniziamo con il botto!

Venerdì 25 febbraio, presso la libreria Libri e Libri in via Italia, 22 a monza, alle ore 18.30 e - come al solito - rigorosamente ad ingresso gratuito, vi presenteremo il nuovissimo giallo di Alessandro Bastasi, "La gabbia criminale".

Non dovete mancare!

Presentazione The Big di Alessio Pracanica

Domenica 18 Dicembre il Caffè letterario Quinò a Imola ha ospitato l'autore liparese Alessio Pracanica con il suo primo romanzo "The Big".
(Recensione e assaggio qui: http://scrignoletterario.it/node/1150)

Di seguito il link di una parte della presentazione in cui Pracanica legge un proprio racconto tratto da un'antologia di Aldo Moscatelli della casa editrice "I Sognatori" che è l'antitesi di The Big

http://www.youtube.com/watch?v=ApcxzJ5Eb5w

Per il video si ringrazia Franco Ferdori sia per le riprese sia per la pubblicazione su youtube.

Progetto "Nasce da un libro"

Scrigno sbarca a Ronciglione, nel Lazio. Ad Aprile una serie di eventi vedranno come protagonisti alcuni autori che hanno scritto su Scrigno e in particolare Leila Mascano, Frank Spada e Carla Casazza. Siamo tutti invitati, fondatori e visitatori, a partecipare ma soprattutto a conoscere di persona coloro che già conosciamo attraverso la loro penna.

Di seguito la locandina che presto sarà aggiornata con gli orari.

Ringrazio Maurizio Verduchi per l'invito e la stima. Sostengo lui e i suoi collaboratori nel continuare con questo tipo di eventi culturali che aprono nuove conoscenze e portano "allo scoperto" nuovi bravi autori.

Teatro Lolli Programmazione spettacoli e attività formative

TEATRO LOLLI
15 anni in T.I.L.T.

Via Caterina Sforza 3 a Imola (BO)

Direzione Artistica: Massimiliano Buldrini

Con il contributo e il sostegno di: Città di Imola, Azienda USL di Imola, Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, Con.Ami, Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna, Centro de Artes (Università dello Stato di Santa Catarina - Brasile), Dipartimento di Musica e Spettacolo (Università di Bologna), Mela Imola e ARCI.

Il T.I.L.T. (Trasgressivo Imola Laboratorio Teatro) presenta il suo calendario di eventi da settembre: in occasione del suo anniversario la programmazione prende il nome di “15 anni in T.I.L.T.”.

IL PROGRAMMA DEGLI SPETTACOLI

SETTEMBRE: Rassegna “15 anni in T.I.L.T.”

· Venerdì 9 settembre ore 21

Associazione Culturale T.I.L.T. e Associazione Culturale Minimalimmoralia

“Que Viva Anita!”

di e con Marta Dalla Via e Massimiliano Buldrini, video Margherita Ferri, luci Roberto Di Fresco, consulenza storica Giuliana Zanelli, maschere Andrea Cavarra

· Sabato 17 settembre ore 21

Associazione Culturale T.I.L.T.

“Ho Meco Anita”

saggio del laboratorio teatrale T.I.L.T. tenuto da Marta Dalla Via e Massimiliano Buldrini (stagione 2010/2011), con Cesare Catarinicchia, Paula Cianfagna, Annalisa Ferlini, Sara Giacometti, Caterina Grandi, Alessia Marinò, Mara Mucci, Serena Oliviero, Andrea Rinaldi, Veronica Schiavone, Luca Tanieli

· Venerdì 23 settembre ore 21

Associazione Culturale T.I.L.T.

“Lessico Famigliare - Piccoli Frammenti di Maternità”

di e con Reina Saracino, testi di Elena Gessi, Lisa Ferrari e Reina Saracino, luci Massimiliano Buldrini, montaggio video e sonorizzazione Marco Cannelli

OTTOBRE: Rassegna “Sere d’ottobre” IV edizione

· Sabato 8 ottobre ore 21

“Io, Adriano, nessuno”

di Tommaso Boni, con Enrico Vagnini

liberamente ispirato a “Mémoires d’Hadrien” di Marguerite Yourcenar

· Sabato 15 ottobre ore 16

“Il principe, la matrigna e lo stregone”

spettacolo itinerante del gruppo Tabù/TaMbù diretto da Enrico Vagnini e Mustapha Moufid

spettacolo particolarmente adatto per bambini

· Sabato 22 ottobre ore 21

“Voci - Immagini dal manicomio”

con Erika Agresti, Rosa Alfieri, Carmine Cataldi, Massimo Dalpozzo, Sara Giacometti, Caterina Grandi, Reina Saracino, Luca Tanieli, Luigi Tranchini

voci di Massimiliano Buldrini e Cristina Gallingani

testi di Viaemiliaventicinque (Elena Gessi, Muriel Pavoni, Marina Sangiorgi, Andrea Scala, Giorgio Zabbini)

regia di “Lenzuola” Luca Tanieli

drammaturgia e regia Cristina Gallingani

· Sabato 29 ottobre ore 21

“Falsi Ritorni”

di Giuseppe La Licata, con la compagnia Ex-Stranieri di Palermo

Esito del laboratorio teatrale condotto con Patrizia D’Antona e Sabina De Pasquale

Gli spettacoli si terranno al Teatro Lolli (Via Caterina Sforza, 3 - Imola)

INGRESSO a tutti gli spettacoli delle Rassegne: GRATUITO

Inizio a tutti gli spettacoli: ore 21.00

ad eccezione dello spettacolo del 15 ottobre (ore 16.00)

IL PROGRAMMA DELLA FORMAZIONE

LABORATORI TEATRALI

Laboratorio per adulti condotto da Massimiliano Buldrini

tutti i mercoledì dal 5 ottobre dalle ore 20.00 alle ore 23.00

Il laboratorio si baserà sulle principali tecniche teatrali, e sarà diviso in moduli di 4 incontri:

- Corpo: tecniche di palcoscenico, percezione dello spazio, corpo neutro e corpo espressivo

- Voce: respirazione, emissione, risonanza ed espressività

- Scena: unione organica tra voce e corpo attraverso piccole azioni fisiche e vocali

Massimiliano Buldrini è attore, regista, musicista, laureato al DAMS di Bologna con una tesi sul Canto Armonico, ha lavorato con diverse realtà fra cui Il Gruppo Libero Teatro di Bologna, Teatro Due Mondi, Stefano Randisi ed Enzo Vetrano.

Laboratorio per ragazzi condotto da Enrico Vagnini

tutti i mercoledì dal 5 ottobre dalle ore 17.00 alle ore 19.00

Il laboratorio ragazzi seguirà, come di consueto, un percorso che si svilupperà su due piani tra loro complementari: uno, più generale, volto, attraverso giochi, esercizi e semplici improvvisazioni, a mettere in contatto i ragazzi con le loro, collettive e singolari, modalità espressive, l’altro, attraverso il confronto con un testo, diretto a dare organicità a quanto emerso nel corso degli esercizi e a fissare schemi di lavoro utili alla costruzione di una parte. Il tutto finalizzato alla presentazione di un saggio da inserire nella programmazione della rassegna “Invisibili” al teatro Lolli.

Enrico Vagnini è attore, regista, drammaturgo, laureato in Lettere e Filosofia, ha una esperienza pluriennale nei laboratori scolastici ed extra-scolastici.

Laboratorio per bambini condotto da Reina Saracino

tutti i venerdì dal 7 ottobre dalle ore 17.30 alle ore 19.00

Il laboratorio si baserà sulle principali tecniche teatrali, cercando di unirle ad una concezione di gioco. Attraverso esercizi di rilassamento e improvvisazione: si passerà in rassegna tutto quello che serve a un attore teatrale: movimento, voce, creazione di un personaggio, costruzione di un testo per arrivare a creare una piccola performance che sarà presentata a fine corso.

Reina Saracino è attrice, regista, laureata in Critica Teatrale presso il DAMS di Bologna; svolge da diversi anni laboratori teatrali nelle scuole di Imola e del Circondario.

SEMINARI INTENSIVI

Nel corso dell’anno verranno organizzati seminari intensivi di vario genere tra i quali:

- Seminario di Vocalità con Massimiliano Buldrini

- Seminario di Movimento Espressivo con Reina Saracino

- Seminario sul teatro di Strindberg con Marco Manchisi

Info per laboratori e seminari intensivi: 340/5790974 - info@tiltonline.org; www.tiltonline.org

CORSI DI DANZE E PERCUSSIONI AFRICANE

I corsi sono organizzati dal Gruppo Uongai-T.I.L.T.

Dal 1° ottobre con musica dal vivo

Insegnante: Solò Dienaba Diedhiou (Senegal)

GIOVEDÌ - Teatro Lolli (Via Caterina Sforza, 3 - Imola)

18.00-19.15 danza djembe principianti

19.15-20.30 danza djembe intermedi

20.30-22.00 danza djembe avanzati e danza Sabar

Insegnante: MamadouDian Camara (Guinea Conakry)

SABATO - Palestra Marconi (Via Cenni, 6 - Imola)

14.15-15.45 danza djembe principianti

15.45-17.15 danza djembe intermedi-avanzati

dalle 17.30 percussioni (livello unico).

SERATA DI PROVA GRATUITA

MARTEDÌ 27 SETTEMBRE 2011 DALLE ORE 20.30 PRESSO IL TEATRO LOLLI

Info per danze e percussioni africane: 339 6410294 – 349 4272796 – uongai@tiltonline.org

LABORATORI ALL’INTERNO DEL PROGETTO “TEATRO E SALUTE MENTALE”

Organizzati in collaborazione con il gruppo teatrale Tabù/TaMbù

Laboratorio di percussioni TaMbù

Laboratorio di percussioni gratuito per la creazione di un gruppo di percussioni in movimento

da ottobre 2011 tutti i giovedì dalle 20.30 alle 22.30

Dove: Padiglione 13 dell’AUSL di Imola, Via Caterina Sforza 3 a Imola (BO)

Conduttori: Mustapha Moufid (percussionista marocchino)

Laboratorio teatrale Tabù

Laboratorio teatrale gratuito per la preparazione di uno spettacolo teatrale

da ottobre 2011 tutti i martedì dalle 20.30 alle 22.30

Dove: Teatro Lolli, Via Caterina Sforza 3 a Imola (BO)

Conduttori: Enrico Vagnini (attore, regista e drammaturgo)

Laboratorio Incursioni sugli autobus

Laboratorio teatrale gratuito per la preparazione di performance che verranno rappresentate sugli autobus di linea ATC

da ottobre 2011 tutti i lunedì dalle 17.00 alle 19.00

Dove: Teatro Lolli, Via Caterina Sforza 3 a Imola (BO)

Conduttori: Massimiliano Buldrini e Carmine Cataldi

Info per i laboratori del progetto: Ennio Sergio 338 3874547 – sergio.ennio@gmail.com

--
D. L. 196/03. Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali.
Gli indirizzi iscritti alla nostra mailing list provengono da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito. I dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della privacy. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta. Nel caso che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, Vi preghiamo di segnalarcelo e di indicare l'indirizzo di posta elettronica che desiderate rimuovere dalla lista.

2010

QUEST'ANNO è...

...l'ANNO INTERNAZIONALE PER L'AVVICINAMENTO DELLE CULTURE
per l'UNESCO (www.unesco.org);

...l'ANNO INTERNAZIONALE DELLA BIODIVERSITA' per l'ONU (http://www.cbd.int/2010/welcome/);

...LUBIANA la capitale mondiale del Libro.

Gennaio 2010

* Ritratti di poesia * 22 gennaio 2010 - ROMA

Quarta edizione della rassegna poetica romana che ha per scopo la diffusione della cultura poetica e dei valori artistici, etici e sociali, di cui essa è portatrice attraverso incontri, confronti, letture, idee, versi e voci, con la partecipazione di importanti autori, italiani ed internazionali, e di giovani promesse, nell'ottica di un rapporto interattivo tra i protagonisti e il pubblico.

A fare da sfondo il Tempio di Adriano.

per info e programma: www.inventaeventi.com/notizia_poesia2009.htm

"Scrignoletterario" e Casa editrice "I Sognatori" - Doppio aperitivo letterario

Nel contesto degli Aperitivi Letterari semestrali della Biblioteca Triante di Monza verranno presentati i libri "Nel vento e nella polvere" di Valeria Zangrandi e "Altrove da me" di Lucilla Galanti, due giovanissime autrici.
Entrambi i libri sono editi dalla casa editrice I Sognatori.

A questi link la recensione e l'assaggio dei libri:

"Nel vento e nella polvere"

http://scrignoletterario.it/node/1018

http://scrignoletterario.it/node/1019

Silvia

E.V.A. - progetto Eco Villaggio Autocostruito - perché l'Aquila non si deve ancora dimenticare

"Pescomaggiore è un piccolo borgo di origini altomedioevali alle porte del Parco Nazionale del Gran Sasso – Monti della Laga, ad una decina di chilometri da L’Aquila.

Il sisma del sei aprile ha distrutto buona parte delle abitazioni e del patrimonio storico-culturale.

Il 6 aprile alle 3 e 32 anche noi abbiamo perso la casa.

I tempi lunghissimi dell’emergenza e della ricostruzione rischiano di portare all’abbandono del paese, già semi-spopolato dall´emigrazione.
Invece di attendere abbiamo preferito rimboccarci le maniche, per poter continuare ad abitare la nostra terra ed il nostro paese, per ricostruirlo da subito insieme ad un futuro comune.

Come nasce il progetto EVA

Una parte di residenti e di oriundi, già prima del terremoto, aveva dato vita al Comitato per la Rinascita di Pescomaggiore, per migliorare la qualità della vita e recuperare l’abitato storico con campagne di informazione, attivando processi partecipativi ed avviando microprogetti nel campo dell’agricoltura, del turismo e della convivialità artistica.

Dopo il sei aprile il Comitato ha deciso, coerentemente con il proprio obiettivo diventato emergenza, di realizzare un villaggio autocostruito e autofinanziato per consentire a più famiglie possibili di Pescomaggiore di restare a vivere nel loro paese."

Aiuta come puoi. Diffondi.

http://eva.pescomaggiore.org/

GialloLuna, NeroNotte, ottava edizione del festival

I vampiri protagonisti dell'ottava edizione di GialloLuna NeroNotte

Dall'1 al 10 ottobre 2010 fra Ravenna e, novità di quest'anno, Forlì prenderà vita il festival multidisciplinare dedicato al giallo e al noir.
Proseguendo nell'indagine sulla letteratura di genere, il festival GialloLuna NeroNotte 2010 intende proporre al pubblico più percorsi. Il primo sarà dedicato ai ragazzi, con la conclusione del corso "GialloLuna va a scuola" e la premiazione dei migliori racconti realizzati dagli studenti del Liceo Classico ravennate. Il secondo percorso proporrà invece l'avvio di una serie di iniziative di solidarietà, partendo dalla presentazione di una raccolta di racconti. Infine, si arriverà a volgere lo sguardo sulla narrativa "di paura", o gotica, partendo dai vampiri, simbolo "nobile" dei non-morti. Il tutto presentato al pubblico attraverso incontri con gli autori, mostre, concerti, cene con delitto, conferenze, iniziative editoriali di solidarietà che dall'1 al 10 ottobre prenderanno vita in vari luoghi di Ravenna, e non solo. Infatti, "GialloLuna NeroNotte", giunto all'ottava edizione, si caratterizzerà anche per una novità importante. Dopo l'esperienza estiva del 2009, con anteprime in spiaggia, quest'anno si sposterà anche nella vicina città di Forlì, grazie alla collaborazione dell'associazione culturale Fas.
La parte principale del cartellone sarà quella con gli incontri con gli autori, fra cui la scrittrice statunitense Colleen Gleason, autrice di una saga ambientata nell'Ottocento con al centro una famiglia di cacciatori di vampiri; il poliedrico Andrea Mingardi, con il suo primo legal thriller ambientato fra Bologna e Ravenna, Un biglietto per l'aldilà (Edizioni Pendragon); Gianfranco Manfredi, Claudio Vergnani (Gargoyle Books), Danilo Arona (Mondadori, Gargoyle Books) e Francesco Romano (Lineadaria Editore). Un appuntamento sarà dedicato agli autori "gialli" nostrani che vedrà protagonisti Mario Scarponi (Jack, Edizioni del Girasole), Fabio Gavelli (La terra bruciata del Passatore, Diabasis) e Silvio Gambi (La spada di Guidarello, Danilo Montanari Editore).

Il cartellone degli incontri si completerà con tre momenti scientifici. Il primo dedicato a vampiri, archeologia, "ritornanti" grazie alla collaborazione dell'archeologa Giovanna Montevecchi. Interverrà lo storico Luca Cesari. Il secondo vedrà al centro lo scrittore e saggista Paolo Cortesi, che proporrà una conversazione sul sangue utilizzato a scopo rituale. Il terzo appuntamento si collegherà con il lavoro condotto dal Comitato nazionale per la valorizzazione dei Beni storici, culturali e ambientali. Sul tema "Il mistero di Caravaggio" si confronteranno il presidente del comitato Silvano Vinceti e lo scrittore Carlo Lucarelli; moderatore Eraldo Baldini.

In apertura di festival verrà presentato il primo tassello di un'altra iniziativa promossa dall'associazione culturale Pa.Gi.Ne., ovvero il battesimo di una sezione dell'attività editoriale (che fin qui ha visto la pubblicazione di cataloghi, guide alla lettura, originali guide turistiche e opere di narrativa) dedicata alla solidarietà. Si tratta di una raccolta di racconti ideata per raccogliere fondi a favore dell'Associazione Bambini Cri du Chat. La sindrome del Cri du Chat è una malattia genetica molto rara dovuta alla perdita di un frammento cromosomico. La sindrome può presentarsi con diverse malformazioni, ma la caratteristica più invalidante è rappresentata da un ritardo grave dello sviluppo psicomotorio, mentale e del linguaggio.

Nove scrittici internazionali già ospiti di "GialloLuna NeroNotte" nelle precedenti edizioni hanno scritto racconti ad hoc e li hanno regalati a Pa.Gi.Ne., aderendo alla campagna di solidarietà. Si tratta di Paola Barbato, Francesca Carlucci, Rita Charbonnier, Stella Duffy, Annamaria Fassio, Asa Larsson, Adele Marini, Margherita Oggero, Nicoletta Vallorani. Molte di loro saranno a Ravenna per la prima presentazione del volume. La pubblicazione del volume si avvale del patrocinio dell'Ausl di Ravenna.

Un'altra costante del festival sono le mostre. La sala grande dell'Autorità Portuale di Ravenna ospiterà una selezione di opere originali che uniscono i temi ragazzi-vampiri; a partire dalle tavole che l'illustratore Mauro Monaldini ha realizzato per il romanzo "I Vampiri di Monte Canino" di Frank Rodgers, edito da Einaudi. Le vetrine del centro storico di Ravenna ospiteranno invece una selezione di immagini e locandine dei film italiani dedicati a Dracula e ai vampiri, a cura di Erika Baldini. Infine la sezione forlivese del festival proporrà una mostra dedicata ai fumetti horror.

A completare il ricco cartellone degli appuntamenti, ci saranno le gustose Cene con delitto, il Concerto di gala e il Premio GialloLuna NeroNotte che in questo 2010 sarà conferito al canale televisivo tematico Fox Crime.

GialloLuna NeroNotte è ideato e organizzato dall'Associazione culturale Pa.Gi.Ne e promosso dalla Provincia di Ravenna, in collaborazione con il Comune di Ravenna, l'Autorità Portuale di Ravenna e il Comune di Forlì.

Per informazioni: tel. 331 4234100 335 6485088 www.gialloluna.it

Ufficio stampa "GialloLuna NeroNotte" 2010:
Pierluigi Papi tel. 338 3648766 ppapi@racine.ra.it

Leggere, leggere, leggere...

"Leggere, leggere, leggere! il primo esperimento nazionale. Il 26 marzo 2010 regala un libro ad uno sconosciuto, insieme ad altre migliaia di persone che lo faranno in tutta italia".

Su fb c'è il gruppo:

http://www.facebook.com/group.php?v=info&gid=265730285913

Video di presentazione:

http://www.youtube.com/watch?v=F7hetpEIC8M&feature=player_embedded

Sito dell'iniziativa:

http://albyok.altervista.org/pensoscrivo/archives/1010

Un saluto

Premio "Città di Trieste"

Premio Alabarda d'oro - "Città di Trieste"
Festival del Cinema,Teatro e Letteratura
4. Edizione - Anno 2010

La 4. edizione del Festival si svolgerà dal 9 al 12 giugno 2010, diretta da Mauro Caputo e Federica Crevatin. Il programma ufficiale sarà annunciato nel corso di una conferenza stampa che si terrà a fine febbraio. Per la 4. edizione il Maestro Mario Monicelli sarà il Presidente Onorario della Giuria.
Tra le finaliste troviamo la nostra grande amica e scrittrice Barbara Bolzan. Ricordo che l'anno scorso questo premio lo vinse Camilleri per la letteratura e Monicelli per il cinema.

Barbara è una parte della storia di Scrigno e se è arrivata fin là, sono orgogliosa di lei.

La premiazione sarà a Trieste, nel bellissimo teatro Tripcovich, il 12 giugno. Sarebbe bello se si riuscisse ad andare ad applaudire Barbara.

Presentazione letteraria

Se il 10 Agosto siete a Lerici o dintorni, venite alla presentazione del nuovo libro di Gian Andrea Rolla "il funerale della balena" edito da "I Sognatori". Ci sono anche io come relatrice.

A questo link la recensione e l'assaggio del libro:

http://scrignoletterario.it/node/1071

http://scrignoletterario.it/node/1072

Nadia

Serata letteraria friulana

Verranno letti dei racconti di Frank Spada e di Raffaele Serafini, vincitore del concorso letterario di Scrigno. Ma ecco l'evento in lingua friulana.

Sabide ai 28 di Avost
aes 18.00 - in tal cjiscjel di Glemone

La Pro Glemone e

la Ostarie Leterarie Contecurte

a presentin:

CONTIS CURTIS TAL CJISCJEL
Une serade di contis curtis par furlan

O leiarin:

L’Om misteriôs di L’Antescûr

Salvans su la Bivare di Carli Pup

Un dopli insospetabil di Frank Spada

Lis Cialis di Christian Romanini

Furmiis di Giuliana Pellegrini

La dentiere pierdude di Francesca Gregoricchio

Passaç a nord ovest di Triest di Renzo Brollo

Vencul di Checo Tam

Fieste grande di fin Istât di Gianfranco Pellegrini

Un tocut a la volte di Raffaele Serafini

Teroriscj di Dree Venier

Tandem di Eowin

Mode di Spirt Anonim

E forsit o leiarin ancje:

Une conte di Checo Tam

Une conte di Raffaele Serafini

Marzo 2010

* “Femminile, molto singolare” 7 marzo 2010 – MONTICELLO BRIANZA (LC) presso Villa Greppi

Organizzata dall’associazione Culturale “La passione per il delitto”, * FEMMINILE, MOLTO SINGOLARE * (Nuovi modelli, azioni e linguaggi che raccontano le donne) si svolgerà domenica 7 marzo dalle 11.30 alle 19.30 nello stupendo contesto di VILLA GREPPI (in Via Monte Grappa 21). L’ingresso è gratuito. Il programma completo lo trovate su http://femminilemoltosingolare.blogspot.com
Qui vi propongo la parte dedicata alla letteratura.

ORE 14.00
DONNA BLOGGER
Chi è e cosa fa. A chi parla e perché: l'utilizzo della rete per superare condizionamenti e luoghi comuni.

Gli ospiti:
Alessandra Buccheri, Angolo Nero, uno dei più seguiti blog di narrativa poliziesca in Italia.
Elisabetta Bucciarelli, scrittrice, Sbucciature è il suo blog di riflessioni sulla letteratura e sull’arte. Viadellebelledonne è il blog letterario con cui collabora.
Alessandra MR D’Agostino, scrittrice e poetessa, da anni ha creato Labottegadiscrivana, diario quotidiano di riflessione poetica.
Enrica Garzilli, curatrice di asiatica.org
Anna Olmo, sviluppatrice web in campo artistico, il suo sito www.annaolmo.com è una vetrina dei suoi lavori di videoart
Paola Pioppi, giornalista, cura il blog SenzaUnaDestinazione: contaminazioni tra libri, scrittori, arte, musica, cibo, luoghi, interviste e reportages.

Moderatore: Giovanni Choukadharian, giornalista

ORE 15.00
PASSIONE, EROTISMO E SENTIMENTI
Chi sono gli interlocutori della nuova narrativa? Quale altro da sé cercano in un libro?

Gli ospiti:

Micol Beltramini, scrittrice, il suo ultimo libro è Cornflake (Castelvecchi)

Nadiolinda, scrittrice, il suo ultimo libro è Se non ti piace dillo. Il sesso al tempo dell’happy hour (Mondadori)

Michela Franco Celani, scrittrice, i suoi ultimi libri sono Mai dire ormai (Mursia) e La casa dei giorni dispersi (Salani)

Cecilia Scerbanenco, scrittrice e traduttrice

ORE 16.00
DALLA BARBIE AI NOSTRI GIORNI
Stereotipi e banalità delle immagini. Quali modelli per la costruzione di una nuova identità femminile?

Gli ospiti:

Iaia Caputo, giornalista e saggista, il suo ultimo libro è Le donne non invecchiano mai (Feltrinelli)

Vilma Baricalla, filosofa, curatrice del volume Animali ed ecologia in una rilettura del mondo al femminile (Perdisa editore)

Patrizia Dugoni, psicologa e psicoterapeuta

Moderatore: Chiara Beretta Mazzotta, giornalista

ORE 17.00
PUNTI DI VISTA SULLE MADRI
Un confronto sulle figure materne in narrativa, sulle scelte che avvicinano o allontanano dall’esperienza della maternità, sul rapporto tra professione e desiderio di un figlio.

Gli ospiti:

Michela Murgia, scrittrice, il suo ultimo libro è Accabbadora (Einaudi)

Camilla Trinchieri, scrittrice americana, il suo ultimo libro è Cercando Alice (Marcos y Marcos)

Paola Leonardi e Ferdinanda Vigliani, sociologhe, curatrici di Perché non abbiamo avuto figli. Donne speciali si raccontano (Franco Angeli)

Moderatore: Raffaella Calandra, giornalista

ORE 18.00, con aperitivo
DONNE CHE AMMAZZANO TROPPO.
O TROPPO POCO?
Dal delitto passionale alla nuova criminalità femminile. Statistiche e racconti di carcerazioni e processi.

Gli ospiti:
Cristina Cattaneo, medico legale del Labanof (Laboratorio di Antropologia Forense) dell’Università degli Studi di Milano, è autrice di Morti senza nome e Turno di Notte (Mondadori)

Francesca Fabrizi, ex direttore della casa circondariale Bassone di Como, è uno dei primi direttori donna di istituti penitenziari in Italia.

Graziella Mercanti, psicologa e consulente tecnico del Tribunale, lavora in strutture penitenziarie.

Moderatore: Olga Piscitelli, giornalista, autrice di Colpo grosso. Bande e solisti della rapina all’italiana (Zona)

Aprile 2010

* “C'era una volta nella Poesia on line” *
una mappatura emozionale del contemporaneo.
24 aprile 2010 - VERONA

Stiamo assistendo ad un profondo mutamento della diffusione della Poesia in rete, non possiamo non considerare conclusa l'evoluzione del mezzo blog che solo qualche anno fa è riuscito a riportare tante persone verso questa forma di letteratura. Oggi le sfide sono differenti, i mezzi utilizzabili sono differenti: di sicuro c'è la necessità che la Poesia si ridefinisca nel territorio urbano e nel maggior numero possibile di territori abbattendo gli steccati e le resistenze che troppe volte osserviamo. Ma se stiamo vivendo una crisi, questa è della Poesia o piuttosto dei poeti ? Cosa possiamo fare per portare a quante più persone possibili le migliori opere e i migliori autori contemporanei ? Vogliamo incontrarci, condividere le esperienze, lavorare per il bene della Poesia italiana come già in questi anni abbiamo fatto quotidianamente.

Luoghi della scrittura e altri disincanti
Riflessi della poesia presente

24 aprile 2010
dalle 15 alle 19

Centro turistico giovanile

http://www.ctgverona.it/

via Santa Maria in Chiavica 7
Verona

per info:
http://lettereanessuno.splinder.com/post/22041109#comment

Maggio 2010

Eventi letterari in programma per marzo 2010:

1) PAGINE COME ROSE

1) Le Biblioteche di Monza e Brianza organizzano una serie di incontri in occasione del "concorso internazionale della rosa".

Incontri, presentazioni, reading e mostre con scrittori, saggisti poeti e artisti. Noir, viaggio, cucina, scienze, emozioni, passione e giardinaggio. Sette rose nelle Biblioteche di Monza e Brianza. Libri e arte: quattro biblioteche ospitano mostre pittoriche e fotografiche di artisti che hanno lavorato sui temi, sui colori, sulle suggestioni di queste “rose” letterarie del mese di maggio.

per info:
http://paginecomerose.blogspot.com/
www.brianzabilioteche.it

2009

QUEST'ANNO E' STATO...

...l'ANNO INTERNAZIONALE DELL'ASTRONOMIA per l'UNESCO;

...l'ANNO INTERNAZIONALE DELLE FIBRE NATURALI per l'ONU (in collaborazione con la FAO);

...BEIRUT la città internazionale del Libro.

...l'anno del centenario del FUTURISMO.

Gennaio 2009

1) Giovedì 29 gennaio, alle ore 18:00, presso la libreria del Corso San Gottardo (n. 35) di Milano, Alessandro Magherini presenterà il libro di Alessandro Bastasi "La fossa comune". Sarà presente l'autore.

2) TITOLO: POESIA PRESENTE
EDIZIONE: 3^
MOTTO DELL’EVENTO: “Ogni vivere, se privato di Poesia, non può essere davvero Presente”
PERIODO: GENNAIO/GIUGNO 2009
UBICAZIONE: MONZA E COMUNI LIMITROFI
SITO: http://www.poesiapresente.it/

Arrivato alla terza edizione, PoesiaPresente di rinnova, aprendosi ad un ottica più internazionale.

Vantando il nome di stagione poetica (e non più festival) presenta un ciclo di incontri gratuiti nei teatri di Monza e dei comuni limitrofi, relativi alla didattica della poesia.

APPUNTAMENTI PRINCIPALI:

* per il ciclo La Poesia nella Voce
“Oracoli”
giovedì 15/01/09 - h. 21.00
a MONZA presso il Teatro Binario 7
con Giuliano Mesa, Nicola Frangione, Dome Bulfaro & Ensemble Danno Compound

* per il ciclo Didattica D’Autore
“Due magie: scrivere e dire poesia”
sabato 31/01/09 - h. 21.00
a ORNAGO presso l’Auditorium Centro Sociale
con Stefano Raimondi, Ivan Fedeli, Marco Bin, studenti Scuola Media di Ornago, Poetry Slam Regionale

3) TITOLO: RITRATTI DI POESIA
EDIZIONE: 3^
MOTTO DELL’EVENTO:“In viaggio con la poesia”
PERIODO: 22 GENNAIO 2009
UBICAZIONE: ROMA – presso Tempio di Adriano in Piazza di Pietra
SITO: http://www.inventaeventi.com/notizia_poesia2008.html

Serie di appuntamenti diversi e la partecipazione di poeti di estrema rilevanza nel panorama della poesia nazionale ed internazionale, che si susseguiranno nell’arco di una intera giornata.

APPUNTAMENTI PRINCIPALI:

h10:30, il poeta Roberto Piumini incontrerà i bambini
Nel pomeriggio, “Poesia e Caffè” forma artistica del “caffè letterario”.
A chiusura della giornata, Ritratti di Poesia Italiana: Elisa Biagini, Valerio Magrelli, Roberto Piumini, Patrizia Valduga & Ritratti di Poesia Internazionale: Luis Carlos Patraquim

Il programma completo sul sito

----------------------------------

NEL MONDO...

5) TITOLO: CAIRO INTERNATIONAL BOOK FAIR
EDIZIONE: 41^
MOTTO DELL’EVENTO: non precisato
PERIODO: 21 GENNAIO / 02 FEBBRAIO 2009
UBICAZIONE: IL CAIRO - Egitto
SITO: non specificato

Giunta alla 41esima edizione, si può certo affermare che la “Cairo International Book Fair” sia uno degli eventi più prestigiosi del mondo della letteratura.
L’Italia, alla sua terza partecipazione consecutiva, ha sviluppato un progetto nato dalla collaborazione tra la Direzione Generale per i Beni Librari (…), il Ministero per i beni e le attività culturali ed il ministero degli affari esteri. Il suddetto progetto, che prende il nome di “Immagine Italia – il libro ambasciatore della cultura italiana nel mondo”, si pone la finalità di presentare la Cultura Italiana e le sue Istituzioni Culturali attraverso i libri. Giovedì 22 gennaio si terrà la giornata dedicata all’Italia.

Piccola curiosità: l’ospite d’onore di quest’anno è il Regno Unito.

6) TITOLO: KOLKATA INTERNATIONAL BOOK FAIR
EDIZIONE: 33^
MOTTO DELL’EVENTO: "Scotland Kolkata connection 2009"
PERIODO: 28 GENNAIO / 08 FEBBRAIO 2009
UBICAZIONE: KOLKATA - India
SITO: http://www.kolkatabookfaironline.com/index.php

Partecipazione Italiana anche all’evento indiano, quest’anno gemellato con la Scozia, con come ospite d’onore gli USA.
La fiera è incentrata soprattutto sulla letteratura indiana ed in lingua inglese, ma non disdegna comunque la presenza di molti altri paesi.

Carinissima sul sito web - in lingua inglese -(http://www.kolkatabookfaironline.com/index.php) la "Walk of Book" con tutti i numeri di questa edizione.

Piccola curiosità: l’Italia non è ancora stata ospitata nella fiera del libro indiana, né ha ricevuto proposte di gemellaggio.

Febbraio 2009

1) TITOLO: POESIA PRESENTE
EDIZIONE: 3^
MOTTO DELL’EVENTO: “Ogni vivere, se privato di Poesia, non può essere davvero Presente”
PERIODO: GENNAIO/GIUGNO 2009
UBICAZIONE: MONZA E COMUNI LIMITROFI
SITO: http://www.poesiapresente.it/

Arrivato alla terza edizione, PoesiaPresente di rinnova, aprendosi ad un ottica più internazionale.

Vantando il nome di stagione poetica (e non più festival) presenta un ciclo di incontri gratuiti nei teatri di Monza e dei comuni limitrofi, relativi alla didattica della poesia.

APPUNTAMENTI PRINCIPALI:

* per il ciclo La Poesia nella Voce
"Fiabe Metropolitane"
giovedì 05/02/09 - h. 21.00
a MONZA presso il Teatro Binario 7
con Nii Parkes (UK), Giovanna Marmo, Poetry Slam Nazionale

* per il ciclo Poetiche per costruire
"Spazio poetico urbano"
lunedì 16/02/09 - h. 21.00
a MILANO presso il Teatro Filodrammatici
con Giancarlo Consonni, Ugo La Pietra, Giulio Calegari, Valentino Ronchi, Paolo Valentino e Marco Bin

----------

NEL MONDO...

2) TITOLO: Taipei International Book Exhibition (TIBE)
EDIZIONE: non precisata
MOTTO DELL’EVENTO: "Diversity of reading"
PERIODO: 04 / 09 FEBBRAIO 2009
UBICAZIONE: TAIPEI – Taiwan
SITO: http://www.tibe.org.tw/2009/index.php

La fiera internazionale del libro di Taipei ( o TIBE per gli amici) quest’anno ha come motto la Diversità nella lettura. Dato che la fiera è solita attirare sia i visitatori normali che gli impiegati del settore – dall’editoria alla fascia della produzione libraria - duplice è anche il significato dell’evento: culturale ed incentrato sul tema della diversità nella letteratura per i “General visitors” e materiale, cioè le differenti tipologie di prodotti editoriali e l’evoluzione delle tecnologie librarie esistenti per la produzione cartacea e tipografica, per gli addetti al settore.
Particolare, dunque, forse unica questa fiera che riunisce in un solo evento e in un solo luogo fisico sia i produttori, che i fruitori del mondo del libro.

Piccola pecca: sito visitabile solo da chi sa leggere il tailandese…

3) TITOLO: BALTIC BOOK FAIR
EDIZIONE: 9^
MOTTO DELL’EVENTO: non precisato
PERIODO: 12 / 15 FEBBRAIO 2009
UBICAZIONE: VILNIUS – Lituania - zona Litexpo
SITO: http://www.litexpo.lt/lt/main/index)

Dal 12 al 15 febbraio si svolgerà, presso Vilnius (Lituania) l’annuale fiera del libro lituano – la più grande dei paesi Baltici -. Forte del fatto che Vilnius è stata nominata capitale culturale europea e che quest’anno si festeggiano i 1000 anni del nome della Lituania (!!), quest’anno gli organizzatori si sono lanciati in arditi accordi con gli altri paesi europei come ad esempio quello fra la Lituania e la città austriaca di Linz, “Vilnius legge Linz” – e il suo corrispettivo “Linz legge Vilnius” – in uno scambio di libri, scrittori contemporanei e lettori appassionati. E’ una fiera di rilevanza internazionale, tanto da aver ospitato nelle edizioni passate anche autori italiani quali A. Baricco e Niccolo Ammanetti o di altri paesi europei come A. Marinina (per chi non la conosce, ve lo assicuro, la più grande scrittrice di thriller russi – parola di fan).

Un in bocca al lupo ai nostri colleghi lituani, con un immenso augurio per la riuscita dell’evento.

Se siete curiosi date un occhiata al sito del polo fieristico (http://www.litexpo.lt/lt/main/index) purtroppo non sono disponibili versioni diverse da quelle della lingua madre.

Marzo 2009

1) TITOLO: LADRO DI SOGNI - storia noir di una Milano marginale
TIPO EVENTO: presentazione di libri
MOTTO DELL’EVENTO: //
PERIODO: Domenica 1 Marzo 2009
UBICAZIONE: presso Libreria Libri&Libri – corso Italia n. 22 - Monza
SITO: http://www.librielibrimonza.it

Domenica 1 Marzo ore 10.30 presso la libreria Libri&Libri di Monza, Corso Italia n°22, presentazione del libro: "Ladro di Sogni - storia noir di una Milano marginale" di Sergio Paoli, uno scrittore brianzolo esordiente.

2) TITOLO: POESIA PRESENTE
EDIZIONE: 3^
MOTTO DELL’EVENTO: “Ogni vivere, se privato di Poesia, non può essere davvero Presente”
PERIODO: GENNAIO/GIUGNO 2009
UBICAZIONE: MONZA E COMUNI LIMITROFI
SITO: http://www.poesiapresente.it/

* per il ciclo La lingua del poeta
"La verità memorabile"
venerdì 06/03/09 - h. 21.00
a LISSONE presso la Biblioteca Civica
con Jean Flaminien (Francia), Rosella Scarabelli, Renato Ornaghi

* per il ciclo La lingua del poeta
"La sincerità impossibile"
venerdì 20/03/09 - h. 21.00
a LISSONE presso la Biblioteca Civica
con Giancarlo Sissa, Stefano Massari, Vanni Bianconi, Francesca Tini Brunozzi, Jacopo Galimberti, Silvia Monti, Paola Turroni

* per il ciclo Poetiche per costruire
"Milano terza generazione"
lunedì 23/03/09 - h. 21.00
a MILANO presso Teatro Filodrammatici
con Nanni Balestrini, Virginie Poitrasson (Francia), Antonio Loreto, Gianmaria Nerli ed Enrico pulsioni

* per il ciclo Didattica D’autore
"il ritmo delle fiabe metropolitane"
sabato 28/03/09 - h. 9.30
a VILLASANTA presso Teatro Astrolabio
con i bambini delle scuole elementari Villa e Oggioni di Villasanta e l’Ensemble Danno Compound

3) TITOLO: DALLA PENNA AL MOUSE - come cambia la scrittura dei giovani
TIPO EVENTO: conferenza sulla scrittura
MOTTO DELL’EVENTO: //
PERIODO: Giovedì 12 Marzo 2009 – h. 14.30 / 19.00
UBICAZIONE: presso Urban Center Monza in via Turati 6
SITO: //

Un convegno su come è cambiata la scrittura negli ultimi anni: dalla scrittura manuale a quella digitale, analizzando in particolar modo il cambiamento nel mondo dei giovani e degli adolescenti.
Sicuramente interessante per fare il punto della situazione (percorso del bambino e dell’umanità alla conquista della scrittura / costruzione del senso etico degli adolescenti attraverso la scrittura / i giovani e la scrittura ieri e oggi ).

4) TITOLO: IL LIBRO
MOTTO DELL’EVENTO: salone dell’editoria mediterranea
PERIODO: 26 / 29 MARZO 2009
UBICAZIONE: presso ente Fiera di Messina - Messina
SITO: http://www.fieramessina.it/manifestazioni.asp?sez=3&pag=16

Aprile 2009

1)SABATO 18 APRILE ORE 17.00

Presentazione del libro di Alessandro Bastasi, "La fossa comune" presso la Libreria Mondolibri via Mapelli Monza.

2) TITOLO: POESIA PRESENTE
EDIZIONE: 3^
MOTTO DELL’EVENTO: “Ogni vivere, se privato di Poesia, non può essere davvero Presente”
PERIODO: GENNAIO/GIUGNO 2009
UBICAZIONE: MONZA E COMUNI LIMITROFI
SITO: http://www.poesiapresente.it/

* per il ciclo Poesia da Immaginare
"Fra le mura"
venerdi’ 17/04/09 - h. 21.00
a VIMERCATE presso Teatro Oreno
con Rosaria Lo Russo, Maria Arena e Daniela Orlando

* per il ciclo Poesia da Immaginare
"Poesia in quattro quadri"
mercoledi’ 22/04/09 - h. 21.00
a BRUGHERIO presso Biblioteca Civica
con Maria Grazia Calandrone, Francesco Marotta, Mario Bertasa, Antonello Cassinotti

* per il ciclo della Didattica
"Canto resistente"
Sabato 25/04/09 - h. 17.00 / 19.00
a VIMERCATE presso Cortile di Villa Sottocasa
in occasione dell’Anniversario della Liberazione

Maggio 2009

1) QUATTRO GIOVEDI' CON LE COLONNE D'ERCOLE IN "COKTAIL DI PAROLE: qusttro giovani scrittori e lettori presentano altrettanti autori in una conversazione informale davanti ad un libro e a un cocktail

2)SABATO 9 MAGGIO ORE 18.30 Presentazione del libro "gocce di me fra cuore e anima" di Giuliana Barontini, presso la libreria GAIA SCIENZA Via di Franco Livorno

3) VENERDI' 15 MAGGIO 2009 ore 17.30 SCRIGNO PRESENTA IL LIBRO "Racconti dell'età del rap" di Alessio Pracanica presso la libreria Libri&Libri via Italia n°22 Monza

4)14-18 MAGGIO - FIERA DEL LIBRO TORINO.
Imponente l'elenco dei grandi nomi che animano l'edizione 2009. In testa a tutti il Nobel turco Orhan Pamuk, che torna al Lingotto dove era già stato ospite nel 2001, prima della laurea svedese. Salman Rushdie presenta il suo nuovo romanzo. David Grossman, particolarmente caro ai lettori italiani, il cinese Yu Hua, uno dei grandi narratori del suo Paese.
Ma la fiera del libro è anche l'occasione per incontrare gli autori emergenti che pubblicano grazie alle piccole case editrici.
Sfoglia il programma sul sito ufficiale: www.fieralibro.it

5) TITOLO: POESIA PRESENTE
EDIZIONE: 3^
MOTTO DELL’EVENTO: “Ogni vivere, se privato di Poesia, non può essere davvero Presente”
PERIODO: GENNAIO/GIUGNO 2009
UBICAZIONE: MONZA E COMUNI LIMITROFI
SITO: http://www.poesiapresente.it/

* per il ciclo Didattica D’Autore
"Scrivere poesie per leggere la realtà"
sabato 09/05/09 - h. 21.00
a LIMBIATE presso l’auditorium
con Sebastiano Aglieco, Ivan Fedeli, Roberta Castoldi, Adriano D’Aloia, studenti Scuola Media di Limbiate

* per il ciclo Didattica D’Autore
" Mezzago Arti Festival "
domenica 10/05/09 - h. 14.00 // 18.00
a MEZZAGO presso il centro storico
con Camera Mix, Vincenzo Costantino Chinaski, Musica da cucina, studenti Scuola Media di Mezzago...

* per il ciclo Simposio internazionale
"CReO PoesiaPresente"
sabato 23/05/09 - h. 10.00 // 13.00 – h. 14.00 // 19.30
a MONZA presso Teatro Binario 7
con Giancarlo Majorino, Franco Buffoni, Milan Rakovac (Croazia), Mladen Machiedo (Croazia).
A seguire
“CReO Voce”
h. 21.00
con Elio Pagliarani, Rati Saxena (India), Eleonora Matarrese

Giugno 2009

1)PRESENTAZIONE DEL LIBRO "IL DISCEPOLO" DI ANTONIO G. D'ERRICO

2)TITOLO: AREZZO FESTIVAL 2009
PERIODO: dal 13 al 18 giugno 2009
UBICAZIONE: AREZZO
SITO: www.narrazioni.it/portal/index.php/festival/arezzo-festival-2009

ArezzoFestival, nella sua nuova veste, diventa un insieme di festival e presenterà le seguenti sezioni:
•AREZZO TEATRO, in collaborazione con l'Accademia dell'Arte, con la partecipazione di numerose Università europee e americane, previsti spettacoli, concerti e seminari ed una particolare attenzione al teatro fatto da disabili valorizzando altre realtà del territorio;
•AREZZO POESIA, in collaborazione con Nausika, con la partecipazione di poeti, scrittori, artisti, con le performance del premio "Sergio Manetti", poeti ospiti, contaminazioni tra poesia e musica, contest poetici, il premio per performance tratte da libri di poesia “Sergio Manetti- ArezzoPoesia”, in collaborazione con l’azienda vitivinicola “Montevertine” che ha riscosso un’incredibile successo lo scorso anno con oltre 55 gruppi di performer;
•AREZZO CINEMA in collaborazione con Cineforum 2 e Sentieri Selvaggi, prevista una rassegna sul cinema di film “invisibili” e incontri con registi, attori e critici;
•AREZZO BAMBINI, laboratori partecipativi, incontri con autori di libri per bambini, teatro per bambini, spettacoli, animazioni e tanto altro ancora in collaborazione con Koiné; sono già previste collaborazioni con editori di livello nazionale che hanno richiesto di partecipare all’evento, laboratori, spettacoli, reading per bambini, incontri con autori, seminari per insegnanti ed educatori;
•AREZZO LaAV (Letture ad Alta Voce), in collaborazione con i circoli LaAV presenti sul territorio nazionale, coordinati da Nausika con la realizzazione del corso base gratuito per lettori LaAV

3) TITOLO: POESIA PRESENTE
EDIZIONE: 3^
MOTTO DELL’EVENTO: “Ogni vivere, se privato di Poesia, non può essere davvero Presente”
PERIODO: GENNAIO/GIUGNO 2009
UBICAZIONE: MONZA E COMUNI LIMITROFI
SITO: http://www.poesiapresente.it/

*
"Yves Bonnefoy: l’intervista con Yves Bonnefoy"
venerdì 05/06/09 - h. 21.00
a LISSONE presso Biblioteca civica
con Marica Larocchi, poeti di Mappa Giovane

4)
Da venerdì 19 a domenica 21 giugno non prendere impegni

Dalle 15 e fino a sera – la domenica anche la mattina – Palazzo Terragni e piazza Libertà ospiteranno la prima edizione del festival del libro

“Fior di Pagine”

Mentre dalle 22 di sabato e fino alle 2 di domenica nella biblioteca di Lissone tornerà

“La Notte dei Libri”

Saranno tre giorni di incontri a tema, spettacoli con autori e scrittori, aperitivi letterari, musica, laboratori e mostre-mercato di libri, con i piccoli e grandi editori del territorio.

Ogni giornata sarà contrassegnata da un fiore, a simboleggiare gli argomenti prescelti: il Sambuco e il Giglio per le tradizioni locali, la Rosa per l’universo femminile, Passiflora e Gelsomino notturno per la Notte dei Libri, l’Asfodelo per thriller, mistero e fantasy.

Palazzo Terragni, lo storico edificio realizzato in piazza Libertà dal grande architetto del razionalismo italiano, ospiterà:

Un aperitivo letterario e uno spettacolo teatral-musicale con lo scrittore Andrea Vitali e la band dei Sulutumana
Una conversazione con il criminologo Massimo Picozzi e lo scrittore Valerio Varesi, il creatore del commissario Soneri, protagonista della serie tv “Nebbie e delitti” interpretata da Luca Barbareschi
Un incontro con lo psicologo e sessuologo Willy Pasini
Una rappresentazione storica sugli antichi mestieri medievali e dimostrazioni di combattimento

E poi ancora:

Recital di poesie in dialetto lombardo
Incontri con storici locali
Presentazioni di libri con autrici come Silvana Giacobini, Nicoletta Sipos, Alessandra Appiano e altre ancora
Presentazioni e letture di romanzi
Discussioni sulla storia con Romano Bracalini e Roberto Fiorentini
Mostra-mercato a cura della libreria “Il libro è…” di via Loreto
Esposizione di volumi degli editori Pulcinoelefante, Bellavite, Lietocolle, Viennepierre, Stefanoni, Cattaneo, Cadorin, Il Ciliegio, Marna, Quaderni di Orfeo

La partecipazione agli incontri è gratuita, ma occorre prenotare il proprio posto telefonando allo 039/7397461 oppure allo 039/7397304. O ancora, scrivendo una e-mail all’indirizzo di posta elettronica festivaldellibro@comune.lissone.mb.it

L’ingresso agli aperitivi letterari costerà invece 5 euro.

Dalle 22 di sabato 20 nuova edizione della Notte dei Libri, con i tre piani della biblioteca civica di piazza IV Novembre che ospiteranno:

Spettacoli teatrali sulla seduzione della matematica
Laboratori di scrittura con il romanziere Maurizio Matrone
Concerti cantautorali
Racconti di storie da brivido per i più piccoli
Omaggi musicali al cinema d’autore
Rappresentazioni comiche sui problemi quotidiani al femminile
Conferenze su Galileo Galilei
Laboratori creativi e artistici
Recital musical-poetici

Inoltre, diverse esposizioni:

Una video-installazione artistica interattiva di Mario Canali
un mercatino librario benefico realizzato con l’Associazione Bambino in Ospedale

«Da diversi anni con la manifestazione “La Notte dei Libri” l’Assessorato alla Cultura propone alla cittadinanza un evento culturale di grande richiamo e fascino – dichiara l’assessore alla Cultura, Identità e Tradizioni Locali Daniela Ronchi -. Quest’anno abbiamo voluto creare l’occasione per un incontro diretto con i grandi scrittori, attraverso una “Tre giorni” caratterizzata da un programma intenso e denso di appuntamenti in grado di coinvolgere tutti i lettori e gli appassionati: un’iniziativa in cui l’Amministrazione crede profondamente e che siamo certi possa riscuotere il consenso dell’intera città, rappresentando un importante momento di crescita culturale e sociale».

Immagini della Notte dei Libri si possono vedere su Internet agli indirizzi
www.myspace.com/nottedeilibri

www.flickr.com/photos/25297579@N02/collections/72157605256484072 (oppure accedendo alla pagina della biblioteca di Lissone dal sito www.brianzabiblioteche.it)

Il programma completo degli eventi si può trovare sul sito internet del Comune, all’indirizzo www.comune.lissone.mb.it

L’INIZIATIVA È PROMOSSA DALL’ASSESSORATO ALLA CULTURA DEL COMUNE DI LISSONE
CON IL PATROCINIO DELLA PROVINCIA DI MILANO E DELLA REGIONE LOMBARDIA

5) INTERsVISTE INCREDIBILI
Intervista a Maria Teresa d’Asburgo
di Silvia Lalia

Lettura scenica con
Patrizia Cattaneo
e i bibliotecari di Monza Prestavoce

30 giugno 2009 ore 21.00

Biblioteca Civica
Via P. Giuliani 1 – Monza tel. 039 382272

INGRESSO LIBERO

Luglio 2009

Nel mese di luglio:

1) “Il libro possibile” a Polignano Mare (Bari) 8 – 11 luglio
2) “Sei giornate in cerca di autore” a Avezzano (Aquila) 10 – 12 luglio
3) “Tra le righe di Barga” a Barga (Lucca) 16 – 19 luglio
4) “Parole erranti 2009” Cropani Marina (Catanzaro) 26 – 29 luglio
5) “Festival di letteratura di montagna, viaggio, avventura”
Macugnaga (verbano cusio ossola) 11 / 12 / 17 luglio
Val Bognanco (verbano cusio ossola) 18 - 19 luglio
6) “ Fonti Sonore” Tivoli (Roma) 13 -15 luglio

1)
* Il Libro Possibile *
Polignano Mare (Bari) 8 – 11 luglio 2009
il programma all’indirizzo:
http://www.libropossibile.com/home.php
Ottanta autori per l’edizione numero 8 del “Festival del libro possibile”. La ormai tradizionale kermesse culturale si svolgerà dall’8 all’11 luglio sulle incantevoli piazzette del centro storico di Polignano a partire dalle 21 di ogni sera.

Una manifestazione in continua crescita per qualità e quantità e che proietta ormai la Puglia nel panorama nazionale delle rassegne letterarie. Mai come in questa edizione il Festival del libro possibile terrà fede al suo obiettivo di proporre stili, generi, autori, temi i più diversi per offrire davvero ogni “possibile” approccio alla lettura. Anche il territorio sarà fortemente valorizzato: una trentina di autori pugliesi editi da piccole medie e grandi case editrici avranno una vetrina d’eccezione e una grande occasione per farsi conoscere sia dal pubblico che dalla critica. Per i giovani, soprattutto se meridionali è infatti sempre molto difficile entrare nei grandi circuiti delle manifestazioni letterarie.
-----------------------------------------------------------------
2)
* Sei Giornate In Cerca di Autore *
II settimana
Avezzano (Aquila) 10 – 12 luglio 2009
L'Associazione Culturale Voltapagina presenta l'ottava edizione del Festival letterario "Sei giornate in cerca d'autore" dal 3 al 12 luglio 2009.

Programma: Avezzano - Piazza San Pio X
10 luglio
ore 21,30
“Il Cimitero dei Libri dimenticati” – breve proiezione di immagini che illustrano dei temi letterari
ore 21.35
intervento musicale della soprano Claudia Fatato e del pianista Francesco Di Girolamo
ore 21.45
primo indizio per il libro dimenticato
ore 22,00
intervista a Linda Ferri
modera Dimitri Ruggeri
letture di Emma Francesconi
secondo indizio del libro dimenticato
ore 22,30
intervento musicale della soprano Claudia Fatato e del pianista Francesco Di Girolamo

ore 22,45
terzo indizio del Libro dimenticato

ore 23,00
spazio dedicato all’autore del libro dimenticato e sua rivelazione con assegnazione del premio al vincitore
ore 23,10
chiusura con intervento musicale della soprano Claudia Fatato e del pianista Francesco Di Girolamo
11 luglio
ore 21,30
"Il Cimitero dei Libri dimenticati” – breve proiezione di immagini che illustrano dei temi letterari

ore 21,45
Primo indizio per il libro dimenticato

ore 21,50
intermezzo musicale con Valerio Rodorigo e Alessandro Cianfarani
ore 22,00
intervista a Gianluca Morozzi
modera Roberto Alfatti Appetiti
letture di Emma Francesconi
secondo indizio del libro dimenticato
ore 23,30
spazio dedicato all’autore del libro dimenticato e sua rivelazione con assegnazione del premio al vincitore
12 luglio
ore 21,30
Spettacolo teatrale dal titolo “Don Chisciotte: Il vento dei sogni” tratto dall’opera di Miguel de Cervantes curato da Emma Francesconi e portato in scena dai ragazzi del V° B del Circolo Didattico Statale “G. Mazzini” di Avezzano
ore 22,10
primo indizio per il libro dimenticato
ore 22,15
intervista a Luigi Bernardi
moderano Gabriele Ciaccia e G. De Pratti
letture di Emma Francesconi
ore 23,00
spazio dedicato all’autore del libro dimenticato e sua rivelazione con assegnazione del premio al vincitore
ore 23,20
Conclusione del Festival

----------------------------------------------------------

3)

* Tra Le Righe Di Barga *

Barga (Lucca) 16 – 19 luglio 2009

Sotto la Volta del Menchi dal 16 al 19 luglio la manifestazione - ideata da Andrea Giannasi e Maurizio Poli - vedrà in primo piano i libri con presentazioni e aperitivi d’autore.

Programma:

Giovedì 16 luglio alle ore 20,00 inaugurazione della mostra fotografica, della bibliolibreria e lancio del Bookcrossing.
Alle 21,30 verrà presentato il volume di Lammari dal titolo “I Mulini di Barga”;
Venerdì 17 luglio alle ore 21,30 sarà la volta dello spettacolo teatrale di Piero Nannini dal titolo “Memorie di guerra”
Sabato 18 luglio alle 19 si terrà l’aperitivo d’autore con lo scrittore Dario Falconi con letture di Maria Francesca Staiano.
Alle ore 21,30 presenteremo il saggio “La linea Gotica e le stragi” di Massimo Turchi (con proiezione di fotografie).

Domenica 19 luglio alle 19 per l'aperitivo d'autore sarà la volta di Normanna Albertini con il suo romanzo noir ambientato sugli appennino della Garfagnana e dell'Emilia, dal titolo "Pietro dei colori".

Sotto la volta del Menchi è previsto l’allestimento della bibliolibreria (con oltre 30 editori presenti) e di una mostra fotografica dal titolo “Balkanica” con opere del celebre Goran Djucik, celebre fotografo croato che attualmente vive a New York.

Giovedì al momento dell’inaugurazione verrà lanciato il bookcrossing in collaborazione con la trasmissione radiofonica di Radio3Rai Farhenheit. Durante la quattro giorni letteraria verranno liberati nel castello di Barga oltre 500 libri.

L’evento vedrà il lancio del progetto “I volti della poesia” che proseguirà nelle prossime settimane al festivaletteratura di Calabria e a settembre al festival del libro di Civitavecchia. Tra i fotografi coinvolti dall’ideatore Andrea Giannasi, Antonella Bertolini e Luca Galeotti.

http://www.prospektiva.it/barga09.htm
-------------------------------------------------------------------
4)
Parole erranti 2009 - 6° Festivaletteratura di Calabria

Cropani Marina (CZ) - 26/29 luglio

Si parte domenica 26 alle ore 22:00 con il cantautore Carmine Torchia, che presenterà il suo taccuino di viaggio Piazze d’Italia, resoconto di una tournée invernale durata 4 mesi e proposta in tutta Italia. Nel corso della serata si proietterà un cortometraggio da lui stesso ideato, che di questo tour rappresenta il sunto video.

Lunedì 27 alle ore 19:00 Mille modi per leggere un libro. Istruzioni per l'uso!

Alle ore 22:00 Giornalismo & Letteratura. Come siamo arrivati dalla censura di guerra alla censura preventiva! Un’occasione per capire in che stato di forma versa la nostra capacità espressiva e i relativi percorsi storici di provenienza. Relatori: Andrea Giannasi, direttore di Prospettiveditrice, e Franco Dionesalvi, giornalista e scrittore cosentino.

Martedì 28 alle ore 19:00: Libri da non leggere, recensioni e stroncature!

La fase notturna, ore 22:00, sarà invece costruita intorno alla figura di Sharo Gambino: giornalista, scrittore e raffinato meridionalista. Ad un anno dalla sua scomparsa l’editore Rubbettino ha ristampato il suo primo romanzo Sole nero a Malifà; da questo libro si avvierà un percorso che andrà a delineare tratti caratteristici ed eredità di uno degli scrittori calabresi più importanti di sempre. Interverranno Marinella Gambino, figlia dello scrittore e Antonio Cavallaro, responsabile commerciale di Rubbettino editore.

Mercoledì 29 luglio alle ore 19:00 lo scrittore Massimo Lerose presenterà il suo primo romanzo Apnea, edito da Prospettivaeditrice.

Chiusura del Festival, dalle ore 22:00, affidata all’ormai ben rodato Poeti a duello, reading poetico notturno ad eliminazione.

In tutte le serate è previsto un accompagnamento musicale di adeguato spessore artistico: presenti in questa edizione il raffinato musicista cropanese Michele Guzzi, il cantautore Carmine Torchia e il duo Sacco & Procopio.

Presente lo spazio libreria, anche quest’anno curato da Nunzio Belcaro, proprietario della libreria Don Chisciotte di Catanzaro Lido.

Ad impreziosire l’iniziativa gli scatti della fotografa Antonella Bertolini, che durante tutto il Festival coglierà i volti, i gesti e le emozioni propri della letteratura. La successiva mostra fotografica intitolata I volti della poesia, sarà poi itinerante nel corso di tutto il 2010 nelle iniziative letterarie promosse da Prospettivaeditrice.

Per promuovere al meglio l’evento, nei giorni precedenti il Festival, presso la spiaggia di Cropani Marina, si svolgerà un importante Bookcrossing. Durante l’evento saranno “liberati” gratuitamente più di 250 libri provenienti dal Premio Carver, dedicato all’editoria di qualità e organizzato dalla rivista letteraria Prospektiva.

Appuntamento dunque per domenica 26 luglio, a Cropani Marina, presso il Residence F40 (SS 106).

Per maggiori informazioni: www.lamasnada.it - lamasnada@alice.it - 334.6246736

http://www.prospektiva.it/calabria09.htm
--------------------------------------------------

5)
* Festival di letteratura di montagna, viaggio, avventura *

(verbano cusio ossola)

Macugnaga 11 / 12 / 17 luglio
Val Bognanco 18/19 luglio

Macugnaga, il grandioso palcoscenico del Rosa:
11 - 12 e 17 luglio 2009
Val Bognanco, valle di confine e di incontro tra le genti:
18 - 19 luglio 2009

Una terza edizione alla quale non mancare, quella di Lago Maggiore LetterAltura 2009: oltre 80 eventi, tra incontri con gli autori, spettacoli, laboratori creativi, e più di 130 ospiti nazionali e internazionali per riportare l’attenzione sulla montagna priorità globale dell’umanità, unica fonte d’acqua che possa garantire un futuro florido alle nuove generazioni.
Saranno con noi, tra gli altri: il maestro Ermanno Olmi, l’artista-viaggiatore Stefano Faravelli, Predrag Matvejevic, Furio Colombo, Irene Bignardi, Sergio Valzania, Marco Pastonesi, il gruppo di musiche occitane Lou Dalfin, i fotografi Seamus Murphy e Patrick Desgraupes, Marco Albino Ferrari e Annibale Salsa, Marco Aime, Tom Dauer, Nicoletta Costa, il duo di illustratori Schubert, Anilda Ibrahimi, Remo Bodei, Claudio Chiappucci, Alex Bellini e gli alpinisti Fausto De Stefani, Manuel Lugli, Kurt Diemberger, Heinz Mariacher, Luisa Iovane e Marco Confortola.
La formula resta invariata: dalla colazione del mattino allo spettacolo della tarda sera il pubblico potrà incontrare gli autori, partecipare ai dibattiti, conoscere, riflettere e insieme divertirsi.
LE STAGIONI DI DINO BUZZATI: Lezioni d’autore per un grande maestro. Quest’anno Lago Maggiore LetterAltura, in collaborazione con Meridiani Montagne, ha voluto omaggiare Dino Buzzati ricorrendo a una forma inusuale pensata come un momento di approfondimento e di riflessione intorno alla produzione letteraria dello scrittore bellunese. Il programma prevede che per due mattine quattro relatori (scrittori, saggisti, giornalisti e studiosi) si alternino tenendo le loro ‘lezioni’ ispirate da alcuni temi fondamentali che serviranno a illuminare l’opera dello scrittore, indagandone il singolare intreccio tra memoria personale e memoria dei luoghi, tra Storia e scrittura: L’Oltre, L’Inviato, L’Arte, La Bicicletta.
I PERCORSI TEMATICI. Confini, Orso, Alpinismo, (R)esistenze e Scalatori su due ruote: questi i percorsi tematici che, seguendo il fil-rouge della montagna, del viaggio e dell’avventura, hanno guidato l’ideazione di alcuni fra gli appuntamenti di LetterAltura 2009.
SPAZIO AI BIMBI! LetterAltura è un festival che vuole coinvolgere proprio tutti. Anche quest'anno è stata dedicata ai bambini un’attenzione particolare. I più piccoli potranno infatti divertirsi, oltre che con letture e incontri con l'autore specifici, anche grazie a particolari iniziative pensate per loro, come una notte speciale senza mamma e papà.
Lago Maggiore LetterAltura 2009: un’occasione per scoprire un territorio meraviglioso insieme a grandi personaggi della cultura internazionale.

---------------------------------------------------

6)

* Fonti Sonore *
Festival di Musica e Letteratura
XI Edizione

13 - 14 - 15 Luglio 2009
Chiostro di Villa d'Este, Tivoli (Roma)

Dal 13 al 15 Luglio alle ore 21 a Tivoli nell'incomparabile bellezza del Chiostro di Villa d'Este, si terrà l'XI edizione del Festival FONTI SONORE.
Sono passati dieci anni dalla prima estate in cui Fonti Sonore decise di portare la musica d'autore in piazza, vicino alla gente, fuori dai luoghi canonici. E proprio il legame con la piazza e l'aver avvicinato gli autori alla persone, hanno reso sempre più importante il Festival, che rappresenta ormai un appuntamento fisso per tutti coloro che amano la musica, la cultura, l'arte, le tradizioni.
L'XI edizione segnerà un ulteriore passo avanti per il Festival che diventa Festival di Musica e Letteratura.
Da quest'anno, per la prima volta, alla musica verrà affiancata la letteratura. Alla serie di concerti che caratterizzano da sempre la rassegna, si uniranno le parole degli incontri con gli autori. Scrittori e attori daranno vita a speciali serate di reading. Leggeranno brani tratti dalle loro opere, interpreteranno storie, parleranno al pubblico e con loro costruiranno il viaggio fatto di parole lungo il sottile confine fra musica e letteratura.

Il programma completo al sito:
http://www.fontisonore.com/

Agosto 2009

Eventi Agosto 2009

1) Reading sul fiume - Bologna

1)Bologna: Reading sul Fiume

Sabato 22 e domenica 23 agosto 2009 a Bologna nel Parco Lungoreno in Via Triumvirato (ang. baracchino gelati) si svolge Reading sul Fiume '09. Il Teatro dei Mignoli, con la drammaturgia di Mirco Alboresi e la partecipazione degli attori: Ettore Mazzanti, Umberto Fiorelli, Andrea Filippini, Antonella Cruzer e dei musicisti della Compagnia d’arte Drammatica condurranno il pubblico in un percorso itinerante in cui si incontreranno ospiti come:
— Otto Gabos (illustratore ed autore di fumetti), che propone un lavoro, tratto dalla sua serie “appartaments”, in cui unisce testo immagini e musica; Ivan, poeta di strada, attivo in ambito internazionale, che utilizzerà un centinaio di lanterne luminose per creare un’ installazione poetica sulle acque del fiume.
— La performance di video-poesia-danza di Stella Saladino e Viktoria Vandelli (Associazione Visionarie), dal titolo Cepulla, una riflessione sulla cipolla, che diventa metafora del nostro vivere, della ricerca di una profondità perduta, dello scorrere del tempo che “ci sbuccia” strato dopo strato, svelando via via la nostra vera identità.
— Le letture dei poeti: Gregorio Scalise, Luca Giovanni Pappalardo, Francisca Paz Rojas, Nader Ghazvinizadeh cui faranno da filo conduttore le letture sull’acqua del Teatro dei Mignoli.
Inserito nel programma di Bè bolognaestate ‘09. Realizzato grazie al contributo di Quartiere Borgo Panigale, Comune di Bologna, Centro Commerciale Centro Borgo, Fondazione del Monte, Coop Adriatica.
L’ingresso è gratuito ma a numero chiuso e richiede la prenotazione dal 17 agosto al 22 agosto, al 340.7300460. Si prega di munirsi di scarpe comode.
Per info: www.teatrodeimignoli.it - rimir@libero.it

Settembre 2009

1) FESTIVAL DELLA MENTE 4-5-6 settembre 2009 a Sarzana (La Spezia)
2) LA PASSIONE PER IL DELITTO 27 settembre / 11 ottobre a Villa Greppi - Monticello Brianza (LC)
3) QUATTRO LIBRI AL BAR 22 / 30 settembre - tutta Italia
4) SCRITTORI PRECARI IN TOUR

1) Il Festival Della Mente di Sarzana è un evento eclettico, che spazia fra fisica, matematica, letteratura, poesia, musica, comicità, enigmistica… Qui di seguito vi segnalo esclusivamente gli eventi collegati alla letteratura, ma il programma completo lo trovate all’indirizzo : http://www.festivaldellamente.it/eventi.asp?e=2009

Come al solito, neo di questo festival è la quasi totale mancanza di eventi gratuiti (anche se ci sono validissime sessioni a 3.50 euro). Seguire però UTTE le presentazioni interessanti rappresenterebbe un costo aimè elevato. Per cui, appassionati, scegliete quello che più vi piace e fatevi un giro in quel di Sarzana!

Sito dell’evento: www.festivaldellamente.it

EVENTO N.3
VENERDÌ 4 SETTEMBRE.ORE 19.00.Chiostro San Francesco - euro 3.50
Anna Bonaiuto con Giuseppe Montesano - Venere sulle barricate. Poesia, rivolta ed eros in Baudelaire

Quando Baudelaire salì sulle barricate del ’48 sorprese tutti. Nessuno pensava che il dandy appassionato di bellezza e di eros fosse anche un uomo in rivolta. Ma in lui la ribellione contro l’ingiustizia del mondo e l’amore per quella che chiamava “la musica di Venere” erano inseparabili, e la fraternità erotica era l’altra faccia dell’uguaglianza sociale: la bellezza era vera solo in un mondo trasformato. Imbavagliato prima dalla famiglia, poi dai giudici al servizio del regime, infine dai critici pigri, il ribelle Baudelaire ci parla ancora di eros e rivolta: basterà solo ascoltare la sua musica dalla voce di Anna Bonaiuto e con la guida di Giuseppe Montesano.

VENERDÌ 4 SETTEMBRE.ORE 21.15.piazza d’armi Fortezza Firmafede - euro 7.00
Stefano Benni con Umberto Petrin - L'ultima astronave

Cosa salvare se la razza umana sarà estinta? Le invenzioni non bastano, ci vuole la prova della creatività dell’uomo, della sua capacità artistica. Un viaggio in ciò che di meglio e peggio l’uomo ha da mostrare all’universo, nel caso, vicino o lontano, che debba scomparire. Una storia del mondo con due scienziati pazzi, un dicitore, un pianoforte e uno schermo dove appaiono quadri famosi, e inattese sorprese. Dai graffiti paleolitici a Leonardo, dai mostri di Bosch a Velázquez, attraversando Walt Disney, Klee e Bacon. Le parole degli artisti e altre parole scritte e reinventate. Uno spettacolo con testi e voce recitante di Stefano Benni, pianoforte e musiche di Umberto Petrin.

SABATO 5 SETTEMBRE.ORE 15.00.teatro degli Impavidi - euro 3.50
Carlo Sini - L'alfabeto della creatività

Nel Fedro e nella Lettera VII Platone condanna la scrittura: anziché potenziare la memoria, essa finirà per deprimerla, affidandone la custodia alla materialità inerte delle lettere. Curiosa condanna da parte di uno dei più grandi e fecondi scrittori dell'Occidente. Certo il passaggio dall'oralità alla scrittura costituì una rivoluzione spirituale e sociale di cui forse solo oggi, di fronte a tecniche e stili nuovi, siamo in grado di cogliere la portata: come abbia contribuito a formare la mente logica dell'uomo occidentale, i suoi vantaggi e limiti, dei quali da sempre si fa carico la pratica artistica della parola. Ed oggi? Quale saranno le conseguenze delle nuove pratiche espressive?

SABATO 5 SETTEMBRE.ORE 15.30.Chiostro San Francesco - euro 3.50
Luca Serianni - Come cambia la lingua italiana

Ogni lingua viva cambia continuamente, come sapevano già Orazio e San Girolamo; cambia a tutti i livelli: dai suoni al lessico. Sono soprattutto le parole nuove, i “neologismi”, a colpire l'attenzione dei parlanti e dei giornali. Ma come vengono create le parole nuove? A chi spetta la responsabilità di coniarle e di metterle in circolo? Quali sono le motivazioni che possono favorirne il successo? In quali sezioni della lingua si concentrano? Luca Serianni cercherà di rispondere a questi e ad altri quesiti sulla lingua italiana, puntando più sull'esemplificazione che sulla teorizzazione del fenomeno.

SABATO 5 SETTEMBRE.ORE 17.30.piazza Matteotti - euro 3.50
Aharon Appelfeld con Ranieri Polese - Storia di una vita, storia di una scrittura

La lectio di uno dei massimi narratori israeliani sul tema della scrittura e dello stretto legame con la biografia. Appelfeld parlerà della sua vita: l’infanzia felice nei Carpazi prima della Seconda guerra mondiale, poi il Ghetto, la deportazione, e infine la fuga nei boschi, orfano adottato dalla malavita ucraina. Ma parlerà soprattutto della sua lotta per trovare un linguaggio artistico adatto a descrivere ciò che vide e visse, il bambino, sopravvissuto, ma solo al mondo, la storia dei suoi genitori, che sono morti. La storia di una vita, la storia di una scrittura.

SABATO 5 SETTEMBRE.ORE 21.15.piazza d’armi Fortezza Firmafede - euro 3.50
Luis Sepùlveda con Bruno Arpaia - L’etica della parola

Storia e memoria, nostalgia e dignità, ironia e speranza, esilio e ritorno, antichi ideali e sogni infranti sono gli elementi dell’ultimo romanzo di Luis Sepùlveda, scritto con il cuore, ma anche con la testa. Perché le parole di chi scrive possono avere un’eco vasta e questo comporta una responsabilità etica. Nel solco di Cortázar, per l’autore cileno bisogna dare alla letteratura lo stesso vigore etico con il quale si affronta la vita, ed alla vita la ricchezza di possibilità estetiche con la quale si affronta la letteratura.

2) LA PASSIONE PER IL DELITTO

Festival di narrativa poliziesca tra giallo e noir.
Per info http://www.lapassioneperildelitto.it/sito09/index.html

Anche questo festival, sulla scia dell'ultima fiera del libro di torino, ha "adottato" la poesia dorsale. Si possono infatti inviare, fino al 10 ottobre, i propri componimenti, rigorosamente a trama poliziesca, all'indirizzo mail redazione@lapassioneperildelitto.it - per info consultate la pagina http://www.lapassioneperildelitto.it/sito09/pagine/poesie.html

"Il noir, le storie, la cronaca e la realtà. Il mondo e la sua umanità privi di mediazioni, di consolazioni, di artifici. Dopo il poliziesco classico e le forzature dell’indagine scientifica, la narrativa di genere torna fortemente a muoversi su un piano di realtà scomodo ma capace di lasciare il segno, di raccontare i protagonisti da dentro, di avvicinarli al lettore. Di recepire le esperienze del mondo e della collettività e privarle della menzogna, del buonismo, dei filtri rassicuranti e accomodanti. Questo è il noir: linguaggio diretto, temi duri, forte appartenenza alla realtà e al vissuto dei personaggi, finali quasi mai consolatori. È la scuola dei francesi e degli spagnoli, è l’esigenza sempre più presente negli italiani. È la scrittura di chi ha vissuto molto e intensamente prima di iniziare a raccontare, di chi pone attenzione alla parola e alla sfumatura del linguaggio, di chi cerca l’empatia attraverso il dramma quotidiano, di chi ha avuto la pazienza di osservare, sapendosi ritagliare punti di vista privilegiati.
È la narrativa che va oltre l’intrattenimento, che va a fondo e che trasmette un concetto su cui ragionare. Va oltre la cronaca e ci parla di tradimenti e corruzione, di attacchi silenziosi e devastanti all’ambiente naturale, di problemi seppelliti dalla paura di dire e di rivelare, di nuove criminalità, di false soluzioni. Porta a galla le ipocrisie e rivela le letture distorte di ciò che ci circonda. Il noir attacca il lettore, lo impegna, colpisce diretto e poi conquista. La passione per il delitto 2009 sarà molto di tutto ciò: autori italiani e stranieri che hanno scelto questa appartenenza, scritture ragionate, stili che si incrociano, libri che hanno molto da dire."

3) QUATTRO LIBRI AL BAR

Dal 22 al 30 settembre 2009 in tutta Italia, per combattere la solitudine: incontrarsi, svelarsi e raccontarsi attraverso un libro nei bar delle nostre città, luoghi d’incontro di persone e culture.

Con il Patrocinio della Rappresentanza in Italia della Comunità Europea e del Comune di Pavia.

Il sito dell'evento: http://www.vivereconlentezza.it/quattrolibri

Per sapere chi ha già aderito (o chi darà l'adesione): http://www.vivereconlentezza.it/taxonomy/term/52

4)Scrittori Precari Reading Tour Italiano 2009
Dal 19 al 26 settembre 2009

Il Collettivo romano Scrittori Precari dal 19 settembre farà tappa in varie città di Italia per una serie di reading incentrati sul precariato inteso nel senso più esteso del termine.

Con la collaborazione di altri autori che hanno aderito all’iniziativa nelle città che saranno toccate, Gianluca Liguori, Simone Ghelli, Angelo Zabaglio, Luca Piccolino e Alex Pietrogiacomi leggeranno opere inedite di poesia e narrativa e brani tratti dalle loro pubblicazioni.

Di seguito il programma

Anteprima “Scrittori precari Reading tour 2009”

17 – Roma, dalle ore 18 alle 24, Associazione culturale Simposio, via dei Latini 11
Maratona letteraria:
Gianluca Liguori, Antonio Romano, Girolamo Grammatico, Ilaria Mazzeo, Simone Ghelli, Cristian Giodice, Dario Falconi, Peppe Fiore, Alex Pietrogiacomi, Roberto Mandracchia, Angelo Zabaglio, Alessandro Hellmann, Luca Piccolino, Luca Moretti, Cristiano Armati, Andrea Coffami, Dario Morgante, Massimiliano Coccia e Vanni Santoni. Inframezzi musicali di Mad. Res. Klern

Tour precario settembre 2009

19 – Napoli, ore 19, Libreria Ubik, via Benedetto Croce, 28
Ospiti Marco Marsullo e Raffaella R. Ferré

22 – Firenze, ore 21.30, Libreria La Cité, Borgo San Frediano 20r
Ospiti Vanni Santoni e Ilaria Giannini

23 – Bologna, ore 19.30, Libreria Zammù, via Saragozza 32a
Ospiti Decimo Cirenaica e Matteo Bortolotti

24 – Milano, ore 19.30, Frida Café, via Antonio Pollaiuolo 3
Ospite Giacomo La Franca

25 – Meldola (FC), ore 21.00, Casa del Cuculo, via Ceppareto 14

26 – Giano dell'Umbria (PG), ore 19:00, Repubblica di Frigolandia, Località La Colonia/Montecerreto
Ospite Barbara Pinchi

Per informazioni
scrittoriprecari@yahoo.it
www.scrittoriprecari.wordpress.com

ufficio stampa

pressscrittoriprecari@gmail.com
347 80.57.496

Ottobre 2009

1)IMMAGIMONDO 2 / 18 ottobre 2009 a Lecco e Dintorni
2) OTTOBRE PIOVONO LIBRI 3 / 31 ottobre 2009 a Monza e Dintorni

1) 12° festival di viaggi luoghi e culture che ospita al suo interno presentazioni di vari autori di letteratura di viaggio.

domenica 4, ore 11.30 presso Monastero del Lavello (calolziocorte) - premiazione del concorso letterario "Sulla strada meno battuta"

giovedì 8, ore 18.30 presso Biblioteca civica di Lecco - incontro con l'autrice Olivia Piro "non spaventarti, Federico"

lunedì 12, ore 21.00 presso Teatro Sociale (lecco) - spettacolo di Andrea Vitali e Sulutumana "Canti & Racconti"

martedì 13, ore 21.00 presso Sala unione industriali (lecco) - proiezione dell'incontro con lo scrittore Marco Albino Ferrari "Le montagne degli uomini - le montagne della solitudine: in viaggio sulle Alpi"

venerdì 16, ore 18.30 presso Vespa café, caffè del viaggiatore (lecco) - incontro con l'autrice Monia Monti "Senegal, incontri".

sabato 17, presso Biblioteca civica Umberto Pozzoli, caffè del viaggiatore:
- ore 14.30 incontro con l'autore Roberto Pattarin "Equatoria 12° parallelo. Sud Sudan tra passato e presente"
- ore 15.30 incontro con l'autore W. Facchinetti Kerdudo "Milano. Misteri e itinerari insoliti tra realtà e leggenda"
- ore 16.30 incontro con l'autore Mario Biondi "Con il Baddha di Alessandro Magno. Dall'ellenismo sull'Indo ai misteri sul Tibet"

domenica 18, presso Biblioteca civica Umberto Pozzoli, caffè del viaggiatore:
- ore 11.00 incontro con l'autore Ivano De Capitani "Destinazione Tchad, storia di un rapimento"
- ore 12.00 incontro con l'autrice Rita Pellegrini "Gioielli storici dell'altro Lario"
- ore 15.00 incontro con l'autore Gianluca Solera "Muri, lacrime, Za'Tar - storie di vita e voci dalla Palestina"
- ore 16.00 incontro con l'autrice Ambra Garancini "Sui passi dell'anima. Luoghi della devozione del territorio lariointelvese"

per info: www.immagimondo.it

2) Monza
dal 03-10-2009 al 31-10-2009

Ottobre piovono libri
La Provincia di Monza e Brianza partecipa all’edizione 2009 di Ottobre piovono libri, la manifestazione promossa dal Centro per il Libro e la Lettura della Direzione Generale per i Beni Librari, gli Istituti Culturali ed il Diritto d'Autore del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in sinergia con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, l'Unione delle Province d'Italia e l'Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Il Servizio promozione attività culturali e turistiche della Provincia MB ha organizzato un percorso per bambini e adulti in collaborazione con Carthusia edizioni, BrianzaBiblioteche e il Sistema Bibliotecario del Vimercatese: Crescere senza effetti collaterali.

Sono previsti laboratori creativi per promuovere la lettura e incontri con esperti dedicati al tema dello sviluppo della personalità del bambino e il ruolo dell’educatore.

Inoltre il programma di Piovono libri prevede degli incontri nelle biblioteche comunali.

Crescere senza effetti collaterali
Un percorso per bambini e adulti della Provincia di Monza e della Brianza
Lo sviluppo della personalità e il ruolo dell’educatore
Incontri per adulti con Domenico Barillà

15 ottobre dalle 20.45 alle 23
Monza - Biblioteca dei ragazzi “Al segno della luna”
Incontro con prenotazione obbligatoria inviando un’e-mail, telefonando in biblioteca o recandosi direttamente in biblioteca negli orari di apertura

23 ottobre dalle 20.45 alle 23
Cornate D’Adda - Biblioteca Civica
Villa Sandroni - Via Manzoni, 1 - tel. 039 6885004 - s.tamburrini@sbv.mi.it

Laboratori creativi e letture “Un disegno grande un mondo”e “Io e tu”
Incontri per bambini dai 4 agli 8 anni con Emanuela Bussolati

17 ottobre dalle 10.30 alle 12
Monza - Biblioteca dei ragazzi “Al segno della luna”
Incontro con prenotazione obbligatoria inviando un’e-mail, telefonando in biblioteca o recandosi direttamente in biblioteca negli orari di apertura

24 ottobre dalle 10.30 alle 12
Cornate D’Adda - Biblioteca Civica
Villa Sandroni - Via Manzoni, 1 - tel. 039 6885004 - s.tamburrini@sbv.mi.it

Piovono libri nelle Biblioteche Comunali

Sabato 3 ottobre, ore 15.00

Bernareggio
“Incanti! Storie di libri ed altre magie”
rappresentazione teatrale a cura dell’attore Marco Sereno.
Cesano Maderno
L’ora del racconto
incontro per bambini da 5 a 10 anni

7 ottobre , ore 21.00
Lentate sul Seveso
“Il giallo e il nero”
Corso introduttivo ai generi cinematografici
Centro Civico Roberto Terragni - via Monte Santo, 2 - Frazione Camnago
tel. 0362.556288 - lentate@brianzabiblioteche.it

8 ottobre, ore 21.00
Cesano Maderno
“L’ho trovato in un libro: l’affido cos’è”
incontro

14 ottobre , ore 21.00
Lentate sul Seveso
“Il giallo e il nero”
Corso introduttivo ai generi cinematografici
Centro Civico Roberto Terragni - via Monte Santo, 2 - Frazione Camnago
tel. 0362.556288 - lentate@brianzabiblioteche.it

17 ottobre, ore 15.00
Cesano Maderno
“L’ora del racconto”
incontro per bambini da 5 a 10 anni

18 ottobre, ore 16.30
Agrate Brianza
“Il merlo e il rapanello”
Lettura teatrale

21 ottobre , ore 21.00
Lentate sul Seveso
“Il giallo e il nero”
Corso introduttivo ai generi cinematografici
Centro Civico Roberto Terragni - via Monte Santo, 2 - Frazione Camnago
tel. 0362.556288 - lentate@brianzabiblioteche.it

22 ottobre, ore 21.00
Cesano Maderno
“Astronomia della Divina Commedia”
a cura di Monica Aimone del Planetario di Milano

28 ottobre, ore 21.00
Lentate sul Seveso
“Il giallo e il nero”
Corso introduttivo ai generi cinematografici
Centro Civico Roberto Terragni - via Monte Santo, 2 - Frazione Camnago
tel. 0362.556288 - lentate@brianzabiblioteche.it

29 ottobre, ore 21.00
Cesano Maderno
“ Viaggio tra i pianeti”
a cura di Fabio Peri direttore del Planetario di Milano
Lissone
Presentazione del libro
Teodolinda il senso della meraviglia
di Ketty Magni

dal 27 settembre all’11 ottobre
Monticello Brianza
“La passione per il delitto”

30 ottobre, ore 21.00
Cavenago Brianza
“Come nasce un fumetto: Greystorm”.
Incontro con Antonio Serra, e Francesca Palomba

31 ottobre, ore 17.30
Lissone
Presentazione del libro
I Lombardi che fecero l'impresa. La Lega e il Barbarossa tra storia e leggenda
di Elena Percivaldi

31 ottobre, ore 20.30
Agrate Brianza
Halloween in biblioteca

Gli incontri sono a ingresso libero

Info: Prov. MB 039.9756735 - a.scarazzato@provincia.mb.it - http://www.monzaebrianzainrete.it/event.do?id=249954

CENTENARIO DEL FUTURISMO

Il 20 febbraio del 1909, a Parigi, Filippo Tommaso Marinetti pubblicava il Manifesto del Futurismo.

A cent'anni dalla nascita del movimento, tutta Italia si organizza in iniziative variegate - dalle mostre, al teatro, alla letteratura - poiché il futurismo è stato un movimento che ha smosso tutte le arti, una vera e propria corrente di pensiero.

Elencare tutte le iniziative che si svolgono durante il centenario nel belpaese è impresa ardua e superflua, data la preesistenza di siti creati a questo scopo.

Vi indichiamo i più significativi, sicuri che la miscellanea di eventi organizzati per il centenario non lascerà nessuno a bocca asciutta:

www.futurismo.altervista.org
www.futur-ism.it
www.veronalive.it/p/news-verona.php?id=30&newsid=1622
www.comune.milano.it/dseserver/futurismi/index.html

Buon Centenario, Futurismo!

Novembre 2009

1)III Fantasy Meeting by Runde Taarn - 21 novembre - Pisa
2)Festival Letterario LEGGENDO METROPOLITANO - 5/8 novembre - Cagliari
3) Libero Spazio di Comunicazione Poetica - 5 novembre - Milano

1)III Fantasy Meeting by Runde Taarn

Data: sabato 21 novembre 2009
Ora: 15.00 - 21.00
Luogo: Libreria Pietrobelli, via B. Croce 71, Pisa

Terzo incontro-confronto dedicato al mondo del fantastico organizzato dal Gruppo Editoriale Runde Taarn.

La giornata si aprirà con la conferenza sul vampirismo tenuta dallo storico Mirko Rizzotto e dalla scrittrice Cecilia Rossi.
Seguiranno incontri e presentazioni di alcuni autori fantasy.

Tema della tavola rotonda: Quando nasce il Fantasy?
-------------------------------------
2)Festival Letterario LEGGENDO METROPOLITANO

Inizio: giovedì 5 novembre 2009 alle ore 18.30
Fine: domenica 8 novembre 2009 alle ore 17.30
Luogo: a Cagliari- Pirri c/o La Vetreria e la Città dell'Impresa

Si terrà a Cagliari, negli spazi della Vetreria e Città dell’Impresa di Pirri, dal 6 all’8 Novembre il primo Festival Leggendo Metropolitano “Eccezioni e trasformazioni” organizzato dall’associazione Prohairesis.

Il festival sarà inaugurato Giovedì 5 novembre alle 18,30 con la video proiezione- installazione di Matthew Barney “Drawing Restraint 9” con le musiche di Björk per la prima volta in Sardegna e per la prima volta in Italia con ingresso gratuito.

Il festival è una manifestazione dal taglio giovane e metropolitano che pone al centro la diffusione della lettura verso i giovani lettori e soprattutto i non lettori. Inoltre, all’interno della manifestazione vi sarà la premiazione di due concorsi dedicati ai giovani delle scuole superiori. Uno organizzato dall’Associazione Presìdi del libro della Sardegna e destinato ai giovani scrittori inediti e l’altro, organizzato dal CTM, che sostiene il festival anche fornendo degli autobus che partiranno ogni ora da piazza Yenne e da piazza Repubblica per tutti e tre i giorni di programmazione.

La tre giorni di incontri su eccezioni e trasformazioni, il cui fil rouge è il tema “metropolitano”, vedrà a confronto, scrittori, filosofi, editori, lettori, musicisti, librai, giornalisti, organizzatori, attori, politici, fotografi, fumettisti che dibatteranno su questo affascinante tema.

Il festival comprenderà un grande evento musicale, 2 spettacoli teatrali, laboratori per bambini e adulti, un caffè letterario che funzionerà fino a notte fonda, con musica dal vivo, come bookcrossing zone.

EUTROPIA cura per Prohairesis la sezione "Nuove Narrazioni Metropolitane", gli appuntamenti della giornata di Sabato 8 Novembre che si terranno presso la Sala convegni della Città dell'Impresa cornice ideale per trattare, collegandoli, il tema della letteratura e dell'impresa.

Sabato 7 Novembre
NUOVE NARRAZIONI METROPOLITANE

11.30
Le Aziende In-Visibili
Marco Minghetti. Presenta Mauro Tuzzolino (Associazione Eutropia)

16.00
La narrativa dei nuovi media
Web tv, ambienti web 3D, sistemi innovativi di apprendimento
Ne parlano Carlo Infante, Ivano Tienforti, Carlo Crespellani

17.30
Linguaggi, relazioni e comunità dell’oggi
Ne parlano Silvano Tagliagambe e Marco Massarotto

19.00
Meditazioni per dirigenti perplessi
Teatro Impresa – Lezione spettacolo di e con Nicola Grande

Puoi leggere le note dei relatori cliccando sulle loro foto.

BUS NAVETTA (bookcrossing zone)
in partenza da Piazza Jenne e Piazza Repubblica ogni ora dalle 9.00 alle 21.00. Ultima corsa dalla Vetreria ore 21.00

PROGRAMMA DEL FESTIVAL e INFORMAZIONI
Associazione Culturale Prohairesis
piazza Marghinotti, 1
tel 070660836 , fax 070660835, cell 3290137433

http://www.prohairesis.com

ufficiostampa@leggendometropolitano.com

-------------------------------------------
3) Libero Spazio di Comunicazione Poetica:

05/11/2009 ore 21.00 presso il Maga Furla
via Cozzi 50
Milano

GIOVEDì 5 NOVEMBRE Libero spazio di comunicazione poetica... ma non solo poetica in fondo! Si tratta di un palco aperto a letture e performance musicali o teatrali. Reading di poesia.

2008

IL *2008* è STATO...

...l'ANNO INTERNAZIONALE DELLE LINGUE per l'UNESCO;

...l'ANNO INTERNAZIONALE DEL PIANETA TERRA per l'ONU;

...AMSTERDAM la città internazionale del Libro.

23 aprile 2008 - Giornata internazionale del Libro e del Diritto d'Autore

Giornata internazionale del Libro e del Diritto d'Autore

L'UNESCO ha indetto anche per quest'anno il "World Book and Copyright Day" nella data del 23 aprile. Scelta non indifferente per la letteratura mondiale dato che in quel giorno, nel 1616, sono morti Cervantes, Shakespeare e Inca Garcilaso de la Vega. In italia l'evento viene festeggiato con il tema "Leggi il tuo pianeta" in onore dell'anno internazionale per il pianeta Terra.

Sito unesco per l'iniziativa (in inglese): http://portal.unesco.org/culture/en/ev.php-URL_ID=5125&URL_DO=DO_TOPIC&U...

Sito italiano unesco per l'iniziativa: http://www.unesco.it/eventi/libro_2007/libro2008.htm

Piccola particolarità: anni fa si usava regalare una rosa a chiunque acquistasse un libro il 23 Aprile.

8 - 12 Maggio 2008 - Fiera internazionale del Libro *Torino*

Fiera internazionale del Libro *Torino*

Quest'anno la fiera del libro di Torino arriva alla ventunesima edizione. Il tema affrontato nelle cinque giornate (dall'8 al 12 Maggio), forte del fatto che Torino è la capitale internazionale del design per il 2008, è CI SALVERA' LA BELLEZZA, dalla celebre frase del genio crudele di Fëdor Dostoevskij "La bellezza salverà il mondo", così come afferma il principe Miškin nell'Idiota.

Nella sua visione internazionale, la fiera di quest'anno lascia ampio spazio al tema della lingua madre (l'Unesco ha indicato il 2008 come anno delle Lingue) e l'ospite d'onore sarà Israele.

Ogni anno le nuove iniziative promosse dalla fiera hanno sempre incontrato il favore dei lettori, tanto che sono state sempre riconfermate anche per gli anni successivi. Questa volta la fondazione del libro di Torino si addentra nel mondo della poesia, con l'innovativa creatività della Poesia Dorsale, uno stile accessibile a tutti coloro che abbiano un minimo di fantasia: si tratta di brevi componimenti composti utilizzando...le copertine di altri libri! Il dorso, per l'appunto, su cui è stampato il titolo. Unendo più titoli si da' vita ai versi.
Consigliato agli amanti dei libri nella loro forma cartacea...provate a farlo con gli e-book!

Un'esempio? Lo trovate sul sito dell'iniziativa: www.poesiadorsale.it

Tutte le informazio sulla fiera, invece, comprese iniziative, il programma delle giornate, informazioni su costi, orari e percorsi per raggiungere la fiera con qualunque mezzo li trovate sul sito ufficiale: www.fieralibro.it.

Noi ci saremo. Tu non puoi mancare.

12 - 21 Giugno 2008 - Festival internazionale di Poesia *Genova*

Festival internazionale di Poesia *Genova*

Iniziativa patrocinata niente meno che dall'Unesco, offre dieci giorni di intensi eventi rigorosamente gratuiti principalmente all'insegna della poesia. La sede principale è il Palazzo Ducale di Genova, ma l'iniziativa riempirà tutte le piazze e i luoghi più belli della città (compreso l'Acquario).

Fra gli eventi già presentati (siamo comunque sempre in attesa del programma definitivo) c'è la stupenda notte della poesia : oltre 60 manifestazioni che si svolgeranno dalle 18 alle 24 del 13 giugno ospitati nel centro storico: palazzi, musei, giardini, piazze, appartamenti, gallerie d'arte, locali e caffé.

Da non perdere l'happening poetico e musicale sulla notte e mare sulla spiaggia di Boccadasse il 14 giugno (che per l'evento prenderà il nome di baia dei poeti )

A chiudere il Festival il 21 giugno (tanto per onorare la Giornata Europea della Musica) un dialogo poetico tra Lucio Dalla e Davide Rondoni, Ritmi poetici al tempo del rap e dello slam (con il tedesco Bas Boettcher, slammer tedesco) e il concerto finale di Caparezza.

Un mix di eventi a cui viene difficile non aderire. (http://www.festivalpoesia.org)

Programa completo disponibile sul sito del festival!

18 - 24 Giugno 2008 - ParmaPoesia Festival

ParmaPoesia Festival

Parma in festa per il ParmaPoesia, che anche quest'anno porta il suo contributo nella poetica contemporanea unendola alle altre arti quali teatro fotografia danza e cinema, non dimenticando certo di buttare un occhio al passato.

Il Festival sarà anche l’occasione per rendere Omaggio a tre grandi protagonisti della Poesia italiana del Novecento, Alfredo Giuliani, Mario Luzi e Attilio Bertolucci.

Una serata evento dedicata a Piro Ciampi (intitolata “E continuo a cantare”) si svolgerà al Teatro Regio con la partecipazione di Samuele Bersani, Vinicio Capossela, Simone Cristicchi, Niccolò Fabi, La Crus, Morgan... (è l'unico evento a pagamento della rassegna).

Il programma è disponibile sul sito della manifestazione (http://www.festivaldellapoesia.it/)

Piccolo particolare: Parma si è ricordata dell'usanza diffusa nella giornata mondiale del Libro e del Diritto d'autore (Unesco - 23 aprile) e seppur con qualche mese di ritardo, ha rinnovato l'iniziativa Un libro Un fiore : per ogni libro di poesia acquistato nelle principali librerie della città, verrà donato un fiore come gesto simbolico per far fiorire la lettura.

17/24/29/31 luglio - Libri sulla cresta dell'onda *Gaeta-Formia*

Libri sulla cresta dell'onda *Gaeta-Formia* e Jazz live

Nello splendido contesto del Golfo di Gaeta, quattro incontri con sei autori contemporanei. Una serie di incontri sotto le stelle che si svolgeranno nell'affascinante quartiere medievale, con un accompagnamento Jazz rigorosamente dal vivo.

Se siete dalle parte di Gaeta il 17, il 24, il 29 o il 31 luglio fateci un salto, e poi raccontateci cosa ne pensate di questo festival tutto estivo!

Il programma? Lo trovate su http://www.librisco.it/programma2008.html

29 - 31 agosto - Festival della Mente *Sarzana*

29 - 31 agosto - Festival della Mente *Sarzana*

Per la quinta edizione del Festival della creatività europea ed italiana - che l'anno scorso ha contato trentunomila partecipanti - Sarzana ospiterà convegni ed incontri con storici dell’arte, registi ed attori, fotografi, antropologi, psicoanalisti e neuroscienziati, magistrati, giornalisti italiani ed europei, poeti, scrittori, filosofi ed enigmisti, chef... insomma qualunque professione che abbia contatti con cultura e creatività.

Vanta una rosa di 38 eventi per adulti, ai noi in infima parte gratuiti, con un prezzo abbastanza ragguardevole (dalle 3 alle 7 euro).

Immancabile il programma per i più giovani, con 10 eventi in cui si potrà imparare cosa sono i libri e a che cosa serve la scienza, ingegnarsi con laboratori per creare un piccolo atelier o per giocare con i beni riciclabili, giocare con la matematica o divertirsi con la caccia al tesoro.

Il sito dell'iniziativa: www.festivaldellamente.it

Il programma lo potete consultare on line oppure scaricare in formato pdf all'indirizzo: www.festivaldellamente.it/eventi.asp?e=2008

3 - 7 Settembre 2008 - Festival della letteratura a Mantova

Il Festival della letteratura vi aspetta a Mantova per la sua dodicesima edizione dal 3 al 7 settembre 2008.

Anche quest'anno Mantova fa del suo meglio: 255 eventi fra dibattiti, presentazioni di libri e autori, anteprime di cinema e teatro.

Sul sito della manifestazione è disponibile il programma intero delle giornate ed un comodissimo sistema di programmazione giornaliero o per orario (mattina - pomeriggio - sera) - indirizzo: http://www.festivaletteratura.it/2008/programma.php

Nel programma in .pdf sono disponibili anche tutte le informazioni necessarie (come raggiungere i luoghi del festival, dove alloggiare e mangiare a Mantova e dintorni) ed informazioni accessorie quali orari di apertura dei musei Mantovani.

L'unico neo?
Pochissimi gli eventi gratuiti, molti, però, quelli dalle 3 alle 4 euro.

Per approfondimenti e aggiornamenti:
www.festivaletteratura.it

10 - 12 ottobre 2008 - Pisa book festival

Pisa book festival

Nel week end del 10-11-12 di ottobre Pisa ospita oltre 100 eventi legati al mondo del libro (dalle nuove regole sui diritti d'autore alle tecniche di scrittura del fantasy).
Verranno presentate le maggiori novità per la stagione 08/09 - da non perdere gli incontri con gli autori al caffé letterario - attività per bambini, sezioni tematiche fra cui greenbook e cookbook.. il paese ospite di quest'anno è la Norvegia.

Si svolgerà presso l'area expo di Pisa, facilmente raggiungibile grazie alle navette gratuite che fanno la spola sia dalla stazione centrale che dai lungarni (a proposito, non dimenticate di godervi una passeggiate notturna sui lungarni, magari fermandovi in uno dei magnifici café.)

Il pisa book festival è RIGOROSAMENTE AD INGRESSO GRATUITO, conferma del fatto che la cultura non ha mai prezzo...

Un week-end a cui difficilmente si può rinunciare.

per informazioni: http://www.festivaldellibro.com/

Novembre 2008

Scrittorincittà *Cuneo* 13-16 Novembre 2008

Più di cento autori aderiscono ogni anno a questa iniziativa, presentando i loro ultimi libri. In realtà, prerogativa di questa manifestazione sono i dibattiti, rigorosamente a più voci, in cui gli autori interpretano il tema conduttore dell'edizione. Quest'anno si parla del 2008: ai bordi dell'infinito .

Da un infinito, pare, proveniamo, e verso un'altra specie di infinito, pare, stiamo andando.
Per festeggiare al meglio i suoi primi dieci anni, scrittorincittà ha deciso di concentrare la sua attenzione su un tema vertiginoso come l'infinito. E di osservarlo - e farlo raccontare dai suoi ospiti - da una prospettiva specifica: dai suoi “bordi”.

I dibattiti si svolgono pincipalemente nel Centro incontri della Provincia in cui per l'occasione viene allestita una libreria (da non credersi), ma coinvolgono anche altri spazi cittadini, fra cui il Palazzo comunale, diversi teatri e l'Università.
Se alla sera, dopo intense ed impegnative ore di dibattiti avete voglia di svagarvi, potete partecipare alle serate dopoteatro con eventi in prima nazionale, spettacoli per tutte le età e musica per tutti i gusti.

Un'altra iniziativa da non perdere.

Tutte le informazioni e (speriamo presto) il programma completo su http://www.scrittorincitta.it/italian/index.

Presentazione libro 14 Novembre 2008

Venerdì 14 Novembre presso la libreria Odradek, via Principe Eugenio n°28 Milano, il giornalista Sandro Orlando presenterà il libro "la fossa comune" di Alessandro Bastasi. (vedi recensione nel sito all'interno di "Recensioni, Autori Italiani"

Per ulteriori approfondimenti:
http://lafossacomune.blogspot.

24-27 Novembre 2008
In occasione dell fiera del libro usato, presso molte stazioni milanesi saranno regalati più di 3 mila libri usati. Ecco i punti dove trovare i libri gratuiti: le stazioni ferroviarie Centrale, Lambrate, Garibaldi, Cadorna, Bovisa: le piazze San Babila, Piemonte, Cavour, Scala, Loreto; i corsi XXII Marzo, Genova, Garibaldi, Magenta, Italia.

28-30 Novembre 2008

Grande Fiera del libro usato presso la Fiera Commercity di Milano. Un evento che si ripete ogni anno, per avvicinare un sempre maggior numero di persone ai libri. Si può vendere o acquistare libri usati. Ci saranno libri antichi, libri rari, libri introvabili, fumetti da collezione. Un'occasione da non perdere. Entrata gratutita. Per maggiori informazioni clicca sul sito:

http://www.salonelibrousatomilano.com

Dicembre 2008

Noir in Festival *Courmayeur*

Dal 4 al 10 Dicembre 2008 a *Courmayerur*

Il duemilaotto consacra la 18a edizione dell'evento Noir italiano per eccellenza (non a caso è fra i 50 festival internazionali da non perdere assolutamente per tutti gli appassionati). Nato principalmente per consacrare il cinema noir italiano, da molte edizioni è stato integrato con la letteratura gialla -non per nulla il "giallo" è tutto italiano- e noir, con ben due concorsi in programma: uno per i racconti gialli ed uno per i noir editi. Ospiterà anche quest'anno numerosi convegni a tema.

Con la conclusione in data 15 ottobre delle iscrizioni alla sezione di letteratura ,è uscito su TuttoLibri l'elenco dei cento romanzi partecipanti. Dal primo novembre sarà possibile esprimere la preferenza direttamente sul sito del Festival. Il voto popolare unito a quello della Giuria di esperti contribuirà alla selezione dei cinque finalisti che si contenderanno il Premio durante lo svolgimento del Festival.

Nell'attesa del programma definitivo, si può dare un'occhiata ai film già candidati ed alle edizioni precedenti: http://www.noirfest.com/movie.html

Da notare: La ragazza del lago, prima di fare incetta di David, è passato per questo festival.

Più libri più liberi *Roma*

Dal 5 all'8 Dicembre - *Roma* EUR palazzo congressi.

Fiera della piccola e media editoria con sede a Roma, incontri con gli autori, reading, dibattiti su temi di attualità, iniziative per la promozione della lettura, musica e performance live.

Il programma è vastissimo e validissimo:

spazio ragazzi
spazio narrativa
spazio web (dall' ebook al web 2.0)

Sul sito web dell'iniziativa ( http://www.piulibripiuliberi.it ) potete trovare il programma suddiviso per giorno e per TEMATICA - poesia, noir, narrativa italiana e straniera - nonché tutte le indicazioni circa le iniziative complementari quali narrativa ragazzi, spazio blog e spazio secondlife.

Un altro evento sicuramente interessante.

Per informazioni su come raggiungere il polo fieristico, prezzi e orari:
http://www.piulibripiuliberi.it/INFORMAZIONI/tabid/690/Default.aspx