Normanna Albertini

Normanna Albertini è nata a Gombio, nel comune di Ciano d’Enza (oggi Canossa), nel 1956. Insegnante presso il Centro Territoriale Permanente – Educazione agli adulti, vive e lavora a Castelnovo ne’ Monti. Impegnata nell’associazione di solidarietà internazionale Rete Radiè Resch, scrive da anni per Tuttomontagna, mensile dell’Appennino emiliano. Ha curato, nel 1999, il libro di Roberta Mailli, “A lume di candela”, edito dalla parrocchia di Felina, che raccoglie la corrispondenza tra Roberta, infermiera volontaria in Madagascar, e gli alunni delle sue classi elementari. Vari suoi interventi e articoli sono presenti nel volume: “Vivere in montagna si puo?” Atti del convegno ecclesiale della montagna, giugno 2002 - giugno 2003 / a cura di Giovanni Costi. Ha pubblicato nel 2000, con i colleghi insegnanti, il libro “Il gatto nel piatto” frutto di una ricerca etnologica con i bambini e i nonni. Ha pubblicato nel 2004 il romanzo Shemal (Chimienti editore – Taranto) e nel 2006 il romanzo Isabella, sempre edito da Chimienti. Nel 2007 ha partecipato alla progettazione e realizzazione della mostra “Sguardi dal mondo, storie di donne in cammino” : http://www.direzionedidatticacastelnovonemonti.eu/CTP_INIZIATIVE_documen... Ha pubblicato con prospettiva editrice, nel 2009, il romanzo “Pietro dei colori”.