scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

"Un doppio insospettabile" di Frank Spada

di Frank Spada


È lui, anzi sono io, insomma è lui ma con i baffi

Che indagine, mi dico, che giornata! Il gorgonzola, però, era buono, forse ho esagerato come il solito. Aggiungo tra i pensieri.

Mando giù un robusto digestivo e avvoltolo le lenzuola nella nausea. Poi mi addormento faticando il fiato…
– … insomma, signor Marlo, lei mi chiede di cercare un tizio che non vede, ma che sente sempre accanto, vero? – riassumo ripetendo.
– Sì, sì… la prego, sono disposto a pagare tutto quello che vuole, purché lei lo trovi in carne e ossa – soggiunge passandomi una foto.
Guardo l’immagine, alzo gli occhi sul suo volto e resto a bocca aperta: è lui, anzi sono io, insomma è lui ma con i baffi. Non commento. Apro un cassetto e, tenendo in mano un pennarello nero, mi avvicino all’uomo sorridendo. Fra poco, penso, ritroverà se stesso. Lui aggrotta i sopraccigli, s’impaurisce e comincia a urlare come un matto.
– Ma no, ma no, mi lasci fare, vedrà come… – si divincola, afferra sulla scrivania un tagliacarte e mi si fa contro… santa Madonna! Sgorga dappertutto zampillando: è il mio sangue, anzi è il suo e svengo.
Mi sveglio tra brividi sudati. Basta! Oggi li taglierò via, mi dico andando in bagno. Se servirà li metterò posticci, rivolgendomi allo specchio.

Lo stesso racconto, in lingua friulana, lo si può trovare a questo link:
http://contecurte.splinder.com/post/22704437/%25C2%25ABun-dopli-insospie...
L’altro, intanto, camuffato con i suoi, mi guarda sogghignando.

E' lui?

E' lui, anzi sono io, no e un altro finito sul San Francisco Chronicle! Cose da pazzi! http://www.riaprireilfuoco.org/blog/?p=348

Dunque.....

Allora Frank tu....cioè lui......ovvero voi....per quanto anche noi.............insomma io.... non ho ben capito ma mi è piaciuto :) Ciao Maurizio

psichedelico

Sarebbe bello sapere come diavolo hai fatto a tirare fuori un brano così strano, magnetico, psichedelico.
Ho letto anche la versione in Friulano e ho fatto una fatica bestia. pensavo che, da Veneto, mi fosse più facile riuscire a leggere in Friulano, ma tra il dialetto veneto e la tua lingua c'è una bella differenza. Mi incuriosisce sapere se la stessa differenza ci sia anche tra il dialetto del Friuli e quello Veneto o esiste solo questo Friulano?
Stefano

Sholeim Aleichem

Forbici e coccoina e mi permetto un off-topic tagliaeincolla da Il Cannocchiale a Rovescio, a beneficio di chi ama leggere:

Nicola, un postino che non perde nulla nel suo giro quotidiano, mi ha appena consegnato… CHE FORTUNA ESSERE ORFANO! di SHOLEM ALEICHEM, un libro fresco di stampa, tradotto e curato da Ettore Bianciardi, che dovete assolutamente leggere.
Edito da Stampa Alternativa (Associazione Culturale Strade Bianche) via Zuccarelli 25 – 58017 Pitigliano (GR) – tel/fax 0564 633359 lo potete ordinare inviando una mail a info@stradebianche.stampalternativa.org (€ 9,00 + € 1,20 costo spedizione), oppure direttamente sul sito www.ilmiolibro.it, cercandolo sotto il nome dell’autore Aleichem (€ 12,00 + costo spedizione).
Aggiungo, per ora, che fra pochi giorni il libro lo troverete anche presso le Librerie Feltrinelli – affrettatevi, perché sta già andando a ruba, e non venitemi a dire che non vi ho avvertito per tempo, eh!
scritto da frank spada · 24 maggio 2010, 11:29 · #
Sholeim Aleichem (in Yiddish: la pace sia con voi) amici di Scrigno
ps- fate un salto qui http://www.riaprireilfuoco.org/blog/?p=348#comments, c'è da divertirsi eccome!

Scrignanti

Maurizio, Stefano... voi tutti, amici scrignanti :))), poco curiosi (?) perché non fate un salto qui http://blog.robinedizioni.it/frank-spada , guardate che è un posticino libero libero, dove il divertimento è praticamente quotidiano (oggi no, purtroppo)e voi stessi potrete accrescerlo facendovi leggere, conoscere, etc. - con il vostro nome, o il vs nick name, inserite anche il vs sito, mi raccomando!

grazie

Grazie per l'invito, Frank. Il problema è che qui da noi, verso Ovest, le giornate durano solo 24 ore (troppo poco), non so lì da voi a Est, e mio malgrado devo dormirne una parte e quindi non è che riesco a rendermi disponibile a tutto. A parte gli scherzi, il sito segnalato l'ho già visitato è bello e interessante, ti prometto solo che ogni tanto una sfogliatina gliela do.(Tac! inserito nei preferiti, così mi ricordo.)
Ste

opzione spazio temporale

Ecco chiarito l'arcano! vivo anch'io ad ovest e sono schiavo della misera giornata di 24 ore. Però un'occhiata e qualche sporadico commento ti dovrebbe raggiungere. Ok torno all'Enterprise. a presto

Spazio/locale

Con un Cannocchiale vedo un'azione spazio/locale!

Marlo?

Ti ho visto, sai? Quello allo specchio non sei tu ma è Marlowe!
In ogni caso il raccontino mi è piaciuto.

Paradosso ragionevole

Chi teme gli altri teme se stesso – non certamente Marlowe, che alla sua morte – arriverà, arriverà, ma non so dire quando – non vedrà certo il suo doppione seduto sulla tomba, con a fianco un uccellaccio nero che – visto che lui non ci sarà e che un’ombra al buio non ha ragione d’esistere – non potrà dirgli: “Dovunque tu andrai, sarò con te,/Sempre, fino alla fine dei tuoi giorni./E allor mi poserò sulla tua tomba“ – A. De Musset

500 !

Capovolgo un Cannocchiale aperto a tutti http://blog.robinedizioni.it/il-cannocchiale-a-rovescio#c002841 mi complimento con chi tra di voi ne porta merito e, ringraziandolo, mi ri-siedo.

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com