scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

"Aspetto pensieri" di Giuliana Barontini

Seduta 
su di una anonima panchina
la testa appoggiata
sul nudo intreccio di legno 
aspetto i miei pensieri
 

Qui, sono loro a trovarmi 
dopo aver cercato 
nel mistero della mia mente
Ho bisogno di capire 
di raccogliere le briciole di senno rimaste

La natura intorno 
mi accoglie senza domande 
sento il vento come una carezza e intanto...

Lo sguardo 
perso nel lontano presente
si posa sul girotondo di bambini
il suono di voci , leggero familiare 
mi raggiunge e
la melodia di un tempo
ritorna con il sapore di un ricordo

Giorni amari questi, mi dico
Ore, desideri e volontà
sfuggono al controllo
 

Si fanno rondini scure e spariscono 
nel cielo azzurro
che cambia 
con la velocità del fulmine

Fuggono alla comprensione
alla pietà 
incapaci di rimanere  presenti
e solidali
con la mia ricerca di verità

Pensieri e ricordi 
si parlano senza capirsi
fremiti, sensazioni  di un vissuto 
si lacerano
annegano nell'aria fresca 
di un inutile pomeriggio
Nella mente un solo monito
Non posso salvarli.

Sul sentiero che mi riporta a casa 
i lenti passi
sono in simbiosi 
con i battiti di un cuore stanco 
incredulo.
Non posso salvarli ,mi ripeto... 
...E' tardi!

Giuliana

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com