scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

Omicidio Preventivo - Capitolo 2

Al risveglio, Peter frastornato guarda l’orologio digitale sulla parete e realizza che sono passate circa tre ore, infatti sono esattamente le 22.09. L’uomo, dall’aspetto giovanile (sembra ancora un ragazzo anche se ormai è entrato a far parte della schiera dei colletti bianchi), ha un attimo di smarrimento ricordando la scena vissuta al rientro a casa, trasale e quasi sviene nuovamente accorgendosi che nella propria stanza tutto è ordinato, il letto è fatto e non c’è nessuna macchia di sangue, da nessuna parte. «Sono forse impazzito?», pensa, ma no, non è impazzito, anche perché qualcosa di strano c’è, ma cosa? Ecco, c’è troppo ordine! Si sa, Florence è sempre stata una mogliettina premurosa, affettuosa, sincera e fedele per quanto ne sa lui, ma se proprio vogliamo trovarle un difetto, beh, diciamo che non è mai stata proprio il massimo dell’ordine in casa, pulita sì, ma ordinata... vestiti appoggiati dove capita, libri, occhiali, cellulari, non parliamo poi dei soprammobili... perché ogni volta che va a far compere deve sempre comprare qualche oggetto per abbellire la casa, se poi non riesce a tenere in ordine nemmeno quattro cose? Ma a una moglie così si perdonano questi particolari, dopotutto è anche un’ottima cuoca.
Florence.
Florence!
«Florence!»
Urla Peter.
«Floreeeeeeeeence!»
Nessuna risposta.
In piedi di scatto, lieve giramento di testa, una corsa impazzita per la casa, una breve corsa in realtà, trattandosi di un bilocale.
Nessuna traccia di Florence.
Calma Peter, che succede? Che senso ha tutto questo?
Si accascia sul divano Peter, cerca di pensare Peter.
Florence... la testa!
Sbianca Peter.
Cerca di alzarsi faticosamente e in quel mentre suona il citofono.

(Simone Raul Luraghi, Desio, 10 febbraio 2007)

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com