scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

Attesa di Giuliana Barontini

Attimi di confuso dolore
abbandoni che si mescolano nel buio del tempo
stanche, ataviche paure
risuonano nella mente
come un eco di montagna

il vuoto si prende tutti i pensieri
si fa colore e gli azzurri spariscono nei cieli migliori
Nuvole conosciute rubano i tramonti
spazi troppo vasti
gestiscono senza apparente convinzione
i timori.

I saluti stridono dentro di noi
come le rotaie di un treno ad alta velocità
impossibile lenire le ferite lasciate
fragili e solitari rimangono
Niente rassicura ne consola

Addii programmati, non sempre accettati
subiti
con il cuore gonfio del suo stesso battito
mentre l'anima ripete all'infinito
il suo inutile : No,non andare !

Poi, il vissuto risorge e ...
Nel vento caldo della sera
legato al filo, di una lucente speranza
un leggero mormorio
riesce finalmente a liberare parole
poche, magiche parole...

Torna presto Amore ...Mi manchi !!!

giulia

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com