scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

Raffaele La Capria - La lezione del canarino (Il Sole 24 Ore, 79 pagine)

di Fabrizio Chiesura
Dentro la cupa notte dei tempi che ci attraversa – kamikaze e grande e diffusa crisi economica – il grido di dolore di Raffaele La Capria prende le mosse, nel suo bestiario tenero e malinconico, sino dalle prime pagine.
Questa filippica, dalla parte degli animali e in difesa delle creature più minute e sguarnite (ma non solo), è anche una compagine strutturata ed esile a un tempo, è un canto d'amore.
Il dito è puntato contro “Bisanzio...” e la sua “civiltà dove raffinatezza e crudeltà andavano di pari passo”. E' contro altro, dunque, e non contro la disponibile barbarie ordinaria, peraltro sottesa.
Ma ecco irrompere sulla scena dopo, fra gli altri, la “gentil farfalletta” e l'occhio vitreo del gufo reale, ecco fa il suo ingresso lo zoo: azzerato subito con il grido di bambino: “Andiamocene!”
A questo punto, La Capria ci lascia interdetti perchè ha ancora molte frecce al suo arco, basti pensare alla doviziosa messe che il creato gli offre, e ciononostante ci lascia immobili al suo cospetto, come bambole rotte nel pianto.
Ma ecco che l'invettiva, fondata sui singoli animali, si dispiega dopo aver imboccato, “indovinato” con la strada dello zoo, la denuncia della collettività a due o quattro zampe.
E puntuale, la scoperta: “è strano – avverte La Capria – come la prigionia provochi in ogni essere vivente, uomo, animale e perfino pesce, comportamenti analoghi, e una simile sofferenza”.
E allora: “Quando il 'pesce fresco' agonizza sale il suo prezzo, non lo sai?” sentenzia La Capria.
E il messaggio del pregiato volumetto del nostro diventa un invito alla democrazia nei riguardi anche di chi non ha registrato i natali e gli manca l'uso della parola.

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com