scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

"Primavera" di Loretta Fusco


Vorrei essere radiosa
come la primavera
che arriva a grandi balze
ma il mio cuore non può.

Vorrei essere leggera
e librarmi nel cielo
della mia immaginazione
ma non ho ali.

Vorrei essere un fiore
schiudermi ancora alla vita,
inebriarmi di luce,
lavarmi di pioggia,
offrirmi alla sferza del vento.

E sentire
la carezza del mattino
asciugare il mio pianto.

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com