scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

Barbara Bolzan - Sulle scale

Monica è ancora un’adolescente quando a scuola, durante una lezione, sviene. Ma quello che sembra un banale incidente si trasforma ben presto in un calvario, in un’incessante ricerca delle ragioni che determinano uno stato di salute sempre più incerto. Fino alla scoperta della verità, all’accettazione delle cose ma anche alla ricerca della dignità di tutti noi.
Attraverso la creazione di un personaggio fittizio, Barbara si racconta e ci racconta l’epilessia, con quel suo stile particolarissimo sospeso tra la denuncia sociale e un’ironia amara e graffiante, a volte pervaso di autentica poesia, che rende la narrazione piacevole, e a tratti persino divertente. Un libro per tutti, da leggersi, per aprire gli occhi su una realtà ben presente, oscurata dai media che non ne parlano perché «non farebbe notizia», e perché nella nostra pur civile Italia sono ancora troppi i preconcetti culturali e le norme discriminanti.
(Simone Valtorta)

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com