scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

Barbara Risoli - L'errore di Cronos


Zaira crede di sognare. Anzi, vorrebbe sognare. Invece scopre che la foresta incontaminata in cui si sveglia e i personaggi che incontra sono terribilmente reali. Così come lo è Dunamis, crudele e affascinante sovrano di Astos che intreccerà il prorio destino con quello della giovane.

Sono stata immediatamente catturata da L'errore di Cronos che racconta le avventure di una ragazza del Duemila, improvvisamente catapultata nella Grecia antica. Dove la vita è dura e Zaira deve lottare per la propria sopravvivenza, resistendo alla passione per l'affascinante tiranno di Astos e imparando a riconoscere i veri amici. Un percorso di crescita repentino e durissimo che ne forgerà il carattere e la metterà alla prova fino alle scelte estreme. Un romanzo coinvolgente in cui si muovo personaggi interessanti che riservano grandi sorprese perchè nessuno si rivela essere ciò che inizalmente appare.

Dopo avere letto ed apprezzato La stirpe e Il veleno del cuore, questo terzo lavoro (che è stato rieditato in una nuova edizione dalla Runde Taaran) mi conferma il talento di narratrice di Barbara Risoli e la sua grande versatilità: dalla fantascienza al romance storico al fantasy riesce sempre ad incatenare alle pagine dei suoi romanzi il lettore.

di Carla Casazza

Per l'assaggio del libro clicca sul link seguente: http://scrignoletterario.it/node/486

Premesso che il Fantasy non

Premesso che il Fantasy non è il mio genere, ho trovato prezioso questo libro soprattutto per la scrittura. Barbara Risoli usa parole dense di significato e ricercate, un gergo particolarmente adatto a questa trama, che ti fionda nel tempo e nel luogo da cui proviene la storia.
La trama avvince, ti tiene inchiodato al libro fino alla fine, incuriosisce fino in fondo ed il finale non è scontato!
La storia si snoda tra la nostra epoca e l’antica Grecia, quella degli Dei dell’Olimpo, tra una ragazza sedicenne dei nostri giorni ed un affascinante Re, Dunamis di Astos, di un regno fantastico.
Inutile dire che Dunamis è l’uomo che tutte le donne sognano di avere al loro fianco, l’autrice è bravissima a delinearne il profilo.
Le peripezie affrontate dai protagonisti sono molte e difficili ma l’amore che li lega tutto può e tutto fa!
Scorrevole e piacevole, si legge tutto d’un fiato!

di Claudia Lucchin

---------------------------- . ----------------------------
Una stanza senza libri è come un corpo senza anima.

grazie

Beh, non posso tacere davanti a un commento come questo e ringrazio con il cuore. Sono felice che questo romanzo piaccia tanto perchè è quello che amo di più tra quelli che ho scritto.

Solo una cosuccia, il link dell stralcio non prende. Lo segnalo per aiutare.

grazie ancora

Un commento come qusto da una personahe non ama il genere... è un successo nel successo, posso dirlo? Sono emozioni e pure belle forti. Grazie!

ora funziona

Ora funziona. Grazie per la segnalazione. A volte ho troppe cose da pubblicare (per fortuna) e non controllo sempre se funziona tutto o no.
Chiedo perdono. :)

---------------------------- . ----------------------------
Una stanza senza libri è come un corpo senza anima.

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com