scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

Vera Demes - La nebbia, le torte, il ricordo

L'autrice l'ha definito romanzo rosa, ma "La nebbia, le torte, il ricordo" è molto di più.

Infatti, benchè la vicenda principale su cui si articola il romanzo sia la tormentata storia d'amore tra Marta e David, attorno si muovono molti altri personaggi con le loro sofferenze e i loro sogni che dipingono un affresco vivido e coinvolgente sullo sfondo di un'azienda in crisi.

C'è il matrimonio di Sabrina e Giovanni che sta naufragando miseramente a causa della leggerezza dell'uomo, c'è la muta resistenza alla vita del padre di Marta, chiuso in un mondo tutto suo, e il freddo, arrogante arrivismo della carrierista De Finis. C'è il disperato amore di David che non si arrende di fronte agli ostacoli più impervi e l'immenso orgoglio di Marta, convinta di potere rinunciare alla cosa più bella della sua vita in nome di un sacrifico inutile.

C'è la vita di oggi, le solitiduni e le disperazioni di chi perde il lavoro e di chi è costretto a giocare con le vite altrui. C'è il tuffo in un passato che si era accuratamente rimosso. Ma anche il coraggio di realizzare i propi sogni accettando tutti i rischi che comporta.

La scrittura di Vera Demes, pulita, lineare, senza fronzoli, come piace a me, lega impeccabilmente emozioni e sentimenti, drammi e rivincite, in modo coinvolgente e senza mai cadere nell'ovvio o nel melodrammatico. Poi la storia finisce e pensi: "quasi, quasi lo rileggo..."

Carla Casazza

Per l'assaggio del libro clicca sul link seguente: http://scrignoletterario.it/node/528

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com