scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

"Vivere" di Maria Rita Cuccurullo

Vivere

E' nei giorni che sfilano veloci
come perle sulla pelle lucida d'amore,
gli occhi appassionati
che parlano al silenzio
degli abbracci senza tempo.
E' la nebbia che sale leggera
tra i pensieri che accarezzano i sogni
e i volti vicini mentre le auto
sfrecciano fendendo attimi
di eterno amore.
E' stringerti ancora un po
e fermare il tempo tra le tue braccia,
è non voltarsi indietro
perdersi nell'arcobaleno immenso
che incrocia i nostri sguardi
in un altro sorso d'amore.

E' asciugare una lacrima
nel sorriso del tempo che non torna,
nel ricordo che resta nella vita che va!

Maria Rita Cuccurullo

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com