scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

Francesco Pomponio

Note biografiche semiserie su Francesco Pomponio

E' importante chi legge, non chi scrive, ma se proprio vi interessa, ecco alcune note su Francesco Pomponio.
E' nato in Abruzzo nella seconda metà del secolo scorso, e già così sembra un necrologio. Invece è ancora vivo e dopo essere stato trapiantato a due anni a Roma, ha attecchito bene ed è cresciuto decentemente.
Ha cominciato a scrivere fin da giovane, ma non avendo voglia di cercarsi un editore o avendo di meglio da fare, non si è curato molto della parte marketing dello scrivere.
Ha collaborato comunque a diverse pubblicazioni periodiche come MCMicrocomputer (sulla quale ha pubblicato diversi racconti e alcuni articoli tecnici), Byte Italia, per la quale ha curato le traduzioni di molti dei testi dell'edizione americana.
Ha partecipato a quasi tutte le edizioni del “Galaxian Prix”, organizzato da Mclink, vincendone più di una. Dei suoi racconti sono stati pubblicati su diverse riviste amatoriali, ma potete trovare alcuni suoi testi sparsi per Internet e sul suo sito www.francescopomponio.it
Odia le riunioni degli scrittori, dove persone che non si sopportano si fanno complimenti falsi nella speranza di essere ricambiati a breve, con complimenti ugualmente falsi.
Ha diversi libri già finiti, che presto saranno disponibili in forma gratuita sul proprio sito e su quelli che vorranno ospitarli.
Ma la cosa buffa è che ha un omonimo che scrive libri colti su argomenti di archeologia, così se qualcuno lo cerca su Google può pensare di essere di fronte ad una persona seria, e lui si guarda bene dallo smentire.
Attualmente è tornato a vivere in Abruzzo, giusto in tempo per essere coinvolto nel terremoto del 6 aprile a L'Aquila. Ma per fortuna non ha subito danni, almeno non fisici. Gli altri non si vedono e quindi è come se non ci fossero, e prima o poi guariscono.
Lui si definisce "psicologicamente robusto" e vuol dire che riesce a sopportare quasi di tutto con un metodo banale ma difficile da applicare: non pensa alle cose spiacevoli o tristi.
E spesso l'unico sistema è di mettersi a scrivere.
E' un ottimo rimedio, provatelo anche voi.

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com