scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

"Nero, l'inchiostro" di Fabio Barcellandi

Leggendo questa raccolta di poesie la prima espressione che ci viene in
mente, ma proveniente da uno strato emotivo profondo, è appunto quella di
“poesia nera” per il confluire di una serie di livelli mentali al limite di
ogni espressione di vita, talmente al limite da parlare nella maggior parte dei
componimenti, già dai titoli decisamente funerei nel loro implacabile
susseguirsi, chiaramente e assolutamente di morte.

Per la recensione vedi: http://scrignoletterario.it/node/969

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com