scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

primo concorso letterario scrigno

"Il morbo" di Maurizio Verduchi

di Maurizio Verduchi

Si parlava di uno scrigno, di un mese, novembre, e di un anniversario il terzo la prima volta che apparve l‘ombra; lì per lì avevamo dato la colpa al lambrusco ed invece era l‘inizio di una storia, la più incredibile che potessimo immaginare.
Parlavano di uno scrigno, di un mese, Novembre, e di un anniversario, il terzo.

I vincitori del Primo Concorso Letterario di Scrigno

Il 21 marzo 2010 si è conclusa la votazione, aperta a tutti, per la selezione dei tre racconti vincitori del Primo Concorso Letterario di Scrigno.

Tutti i racconti si possono ancora leggere, ora anche con il nome dell'autore!!

Ecco i vincitori:

"Regalo di Compleanno" di Marco Giuffrida

(Una storia vera)
Di Marco Giuffrida
Poco tempo fa, a casa, si ricordava e, ridendo, si parlava di uno scrigno, di un mese, novembre, e di un anniversario, il terzo.

"CAPITOLO CHIUSO" di Rita Mazzon

di Rita MazzonCi sono certi oggetti che trasmettono stati d’animo diversi a seconda dei momenti.
Talvolta aspetti dei giorni con ansia, ma poi si trasformano in altri.

"Max" di Franco Ferdori

Di Franco FerdoriMax era un amico.
Quando la mia famiglia si trasferì io avevo sì e no quattro anni.
La nostra casa, un semplice appartamento in realtà, faceva parte del primo palazzo costruito nella zona nuova della città.

"L'uomo che guarda" di Alessandro Bastasi

di Alessandro BastasiOggi la mamma è morta. La telefonata dall’ospedale mi è arrivata verso l’una del pomeriggio, quando stavo guardando il telegiornale. Come sempre, sentivo i suoni delle parole della speaker, ma soprattutto osservavo la sua faccia un po’ truce, seguivo i movimenti delle labbra e ogni tanto mi incantavo sul suo sguardo allucinato.

"Le verità dei bambini" di Antonio Giordano

di Antonio GiordanoSi parlava di uno scrigno, di un mese, novembre e di un anniversario, il terzo da quando il Podestà aveva cacciato tutti gli Ebrei per via di una legge del 1938. Questo il titolo del tema che il signor Direttore ci aveva dettato.Lo scrigno…il tesoro della nostra italianità, anche se non capivo perché proprio io non dovessi essere un italiano come tutti gli altri. I miei compagni di prima elementare, in certi giorni, venivano con la divisa di ”figlio della lupa”. Io, invece, no.

"La farfalla" di Dino Licci

di Dino LicciSi parlava di uno scrigno. Di un mese, novembre, e di un anniversario, il terzo dalla nascita di un rifugio per artisti, che amano trasporre i loro ricordi o le loro fantasie in opere letterarie o poetiche e io mi sono ricordato della mia farfalla:

"Kiev, il terzo anniversario" di Sergio Moretti

di Sergio MorettiEravamo arrivati al punto che ogni giorno, oramai, in casa mia si parlava di uno scrigno, di un mese, Novembre, e di un anniversario, il terzo d'un fidanzamento fittizio.
Invero nulla di falso, davvero; l'acquisto fu poi sancito allo scadere dei miei diciotto anni da un autentico contratto. Saverio m'aveva comperata!

"FEDELE AL MIO SOGNO" di Irene Pace

di Irene PaceSi parlava di uno scrigno, di un mese, novembre, d’un anniversario, il terzo, si trattava di una lettera che mi ero scritta molto tempo prima, quasi tre anni prima, in effetti.

Condividi contenuti
Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com