scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

Raffaele Serafini

"BABILONIA" di Raffaele Serafini

di Raffaele SerafiniSi parlava di uno scrigno, di un mese, novembre, e di un anniversario, il terzo, finalmente.
E si parlava di parole. Parole possibili o sperate, temute o mescolate. Smembrate in lettere per comporre lettere, messaggi, profezie.

Condividi contenuti
Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com