scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

poesie

"La luna" di Sergio Moretti

di sergio Moretti

La luna

Improvviso il momento, il tormento,
e si vuole di nuovo la luna
implorata in tante gioie mancate.

Pianeti distrutti e macerie infondate
risultato di amori, di lotte interiori,
fiori, apatie e neuroni impazziti.

Autunno di cuore incurante
la mente proibita s'accende.

Giuliana Barontini - Gocce di me fra cuore e anima


Emozioni allo stato puro!
Giuliana instilla nel lettore gocce del suo cuore e della sua anima, affidandole ad una scrittura elegante, preziosa, e scorrevole.

"Una raffica di Bora" di Frank Spada

Una raffica di Bora:
il manto della Dama Bianca s'innalza
una vela si inclina in una riverenza,
ruota tra i frangenti sotto costa,
con educata maestria,
allontanandosi discreta verso il Golfo di Trieste,
cerchiato di spume saltellanti per il sole terso,
ottobrino.

"Apnea" di Carla Casazza

Ho fissato a lungo l'acqua,
dubbiosa
poi un tuono mi ha riscossa.
Ho deciso:
voglio guardare la vita negli occhi,
chiuderli solo negli attimi intensi
da fissare per sempre nel cuore.
Prendo la rincorsa,
mi tuffo,
trattengo il respiro...
apnea
Resterò così,
in apnea,
fino all'attimo in cui
portò chiudere gli occhi

"Wish" di Alessio Pracanica

Vorrei
che le case della mia città
fossero come stanze di una stessa casa
in cui tutti si conoscono troppo bene
per farsi veramente del male.
Vorrei
veder scendere la notte
come una grande coperta sulla città
una luce troppo breve
una stella cadente troppo veloce
per esprimere un desiderio.

di Alessio Pracanica

"Un abbraccio" di Stefano Messi

Un Abbraccio

Io ti abbraccio mentre taccio,
e al momento che lo faccio,
chiudo gli occhi un pochettino,
e Ti scruto da vicino….

I rumori circostanti,
sembran tutti più distanti,
percepisco il tuo calore,
sento i battiti del cuore,

stringo forte e delicato,
odo il fremito che hai dato,
le mie guance tra i capelli,
sulla schiena i polpastrelli.

Essi avvolgono pian piano,

Rime

Poesie

"Angeli" di Giuliana Barontini

di Giuliana Barontini

Ci sono angeli
che passandoti vicino
ti segnano con le ali
una traccia nella
fonte della vita

li ...l' acqua pura
scorre tra le pieghe
del tempo e
seguendo le rughe
dell'anima
arriva fino alle porte

"Carnevale" di Giuliana Barontini

Tu
non aspetti il carnevale
rimani come sei :

Affabulatore di intenzioni
equilibrista senza rete
giocoliere di circo.

Il tuo vestito come pelle
sorriso dipinto
vorticoso gira il mantello
che ruba luce al cielo.

Vieni carnevale
confondi... travesti
inganna
maschere viventi
ti sono amiche,
occhi che scrutano
senza mostrarsi

Condividi contenuti
Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com