scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

poesie

"Anima" di Giuliana Barontini

Guardati dentro Anima
dimmi se sei triste
stranita
nel tuo inutile e confuso
forgiare ormai la vita

Se qualcosa ti graffia
mordendo il respiro
nel contrabbando di minuti
attimi
da guadagnare
se il sole tremulo
di un inverno da incontrare
ti riporta lontano
nel tuo vano
infinito vagare

se nei tuoi vuoti giorni
il profumo del mare ti basta
per ricordare

Sopravvivo

Ho voglia di piangere
Ho voglia di sorridere
Sento un masso
Chiude il petto
Non respiro
Sopravvivo

Com’è la felicità?
E’ una chimera
Una piuma che vola
Via lontano da me
Respiro

Portati via la mia sofferenza
Portati via la mia tristezza
Portale lontano da me
Che non possano mai tornare
Che non possano mai ferire
Che mi lascino riposare

Anima

Mio respiro vitale
mia guida spirituale
mia gioia di vita
mia felicità
voglio ringraziarti

tu mi guidi
nel mondo e nell'universo
mi lasci briciole che io raccolgo
sono le tue mani amorevoli
che mi sospingono a crescere
come una madre amorosa
sospinge la sua creatura
mi avvicino sempre più a te
e sento che pulsi nel mio cuore

Torri Gemelle

Un coro di voci strazianti
un'anima sola
s'immola!

Esplosione di luce
ritorno alla fonte
poi...solo pace.
In quella dimensione
tutto tace.
Nel nostro cuore
rimane il ricordo
e il dolore.

Claudia

Ali

Ali per volare
al di là del tempo
al di là dello spazio
nell'immenso
nell'eterno
nel profondo
nel gelido buio
nell'infuocata luce

Ali per farsi cullare
dal respiro del vento
dall'indaco del cielo
dall'armonia dell'universo

Ali per varcare l'orizzonte
fondersi con l'infinito
dissolversi nelle stelle
divenire luce
pura scintillante luce
e....

"Fantaiku 2000 - 2002" di Martino Tontodonati

di Martino Tontodonati

la grande poesia orientale unita alla fantascienza occidentale. Perle di uno dei pionieri di un nuovo genere letterario

Queste poesie sono un estratto da:
A.A. V.V., Fantaiku, Editore Delosbooks
Sito internet: www.delosbooks.it (acquistabile su www.delosstore.it)
ISBN: 88-96096-22-5

"Il Sibilo dei Sommersi" di Maurizio Piccirillo

di Maurizio Piccirillo

lontano dai toni aulici, il poeta trasla contenuti universali quali la vita, la
morte, la guerra e l’amore in un linguaggio forte e deciso caratterizzato dall’uso
frequente di immagini icastiche e perentorie che aprono al lettore la visione dolorosa

"Poesie 2006" di Paolo Ielo

di Paolo Ielo

brevi componimenti poetici, ricchi di colore e sensibilità

(dall’aereo)

Sopra le nubi

Mi sembri distesa Antartide
di ghiacci
pianura di nevi
deserto inesplorato
inondato di chiari
raggi di luce.

Deserto

Deserto

Poesie e rime.

La poesia è forse la forma letteraria più remota: il Poema di Gilgamesh, il più antico testo giunto fino a noi, data ad oltre 4100 anni prima di Cristo; nelle prime civiltà mediterranee, come pure in quelle indiana e cinese, le più arcaiche tradizioni sono state spesso espresse in forma poetica (basti pensare ai poemi omerici, rielaborazioni di tradizioni orali che rimontano alle nebbie della

Condividi contenuti
Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com