scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

assaggi

"Il pianto delle farfalle" di Martina Natella

I Capitolo

“Corri, Alice! Corri!”

"La guerra dei sordi" di Laura Costantini e Loredana Falcone

Dal foro praticato nella recinzione cominciò ad affluire una piccola folla dalle T-shirt cenciose. Il lettore cd che Ali Sweti mostrava con orgoglio ai suoi compagni di classe aveva finito con l’attirare intorno a lui più ragazzini di quanti il passaggio di auricolari potesse accontentarne prima della fine della ricreazione.

"Questa è l'acqua" di David Foster Wallace

Brano tratto dal racconto "Ordine e fluttuazione a Northampton" che fa parte della raccolta "Questa è l'acqua".

"Remo contro" di Enzo Gianmaria Napolillo

Quando il tempo passa si pensa di accorgersene, di potersi guardare allo specchio e scorgere i cambiamenti, un capello di meno o un capello bianco in più. La realtà è che gli anni arrivano tutti insieme e presentano il conto in una volta sola.

"L'ultima estate che giocammo ai pirati" di Alessandro Soprani

Ci guardò a turno, l’espressione tranquilla, gli occhi scuri e fondi dietro gli occhiali storti, le mani affondate nelle tasche. La sua decisione così semplice e cocciuta, le spalle strette come a dire a me che me ne importa, quel corpo magrissimo e vibrante di una forza ostinata, sono rimasti impigliati per sempre nella mia memoria.

"Compagni a Quadrivio Zappata" di Alberto Davanzo

Compagni a Quadrivio Zappata

Selezione di brani

Il Fiume: metafora dei movimenti degli anni ‘70 e radice della memoria
(pag.7)

Quel luogo era fuori dal gorgo della sua vita.
Oltre il tempo.

"Fammi ridere" di Leila Mascano

FAMMI RIDERE
Paesaggio napoletano con figure in dissolvenza

Anacapri, Agosto 1950

"Pietro dei colori" di Normanna Albertini

CAPITOLO I
PIETRE DI LUNA

Per la recensione del romanzo clicca sul seguente link: http://scrignoletterario.it/node/742

"Dovrei vivere in una vasca" di Corrado Guzzon

EH, Si

Non chiudere la porta, il mondo non sta mai
per i fatti suoi;
scivola quando meno te lo aspetti in casa tua
da ogni fessura
(che sia tegola o finestra)
e ti sorprende e vola
in un istante
e atterra lì sul comodino
tutto racchiuso in una bolletta grigia
e bianca

del Gas.

per la recensione vai al link http://scrignoletterario.it/node/711

"L'ombra del lupo" di Lorenzo Fusoni

Per la recensione del libro clicca sul seguente link: http://scrignoletterario.it/node/702

Condividi contenuti
Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com