scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

assaggi

"Come la pioggia" di Andrea Bonvicini

Tratto dalla Parte Seconda Racconto breve.

Anabasi (pag. 57 - 58)

Il sigillo della bottiglia è strappato, la torsione che ieri gli ho impresso lo ha lacerato nettamente, seppure un lembo lì a sinistra ha seguito di più la rotazione del tappo e resta ora sollevato e quasi pendulo, incrociando le verdi linee ondulate da banconota.

Condividi contenuti
Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com