scrigno

leggere nuoce gravemente all'ignoranza

Premio strega 2009

Premio strega 2009

Pemiazione del vincitore:

http://www.youtube.com/watch?v=0VLwwKOD6wk

Il premio Strega nasce nel 1947 per iniziativa di Maria e Goffredo Bellonci e del salotto letterario da loro organizzato chiamato "Gli amici della Domenica" perché aveva luogo, appunto, di domenica.
Sponsorizzato fin dal principio con il contributo di Guido Alberti, proprietario dell'omonima casa produttrice del liquore "Strega" al quale il premio è intitolato, che ancora sponsorizza la manifestazione (e che insieme all'assegno di euro 5.000 costituisce il premio per il vincitore).

Ad oggi gli "Amici della Domenica" sono 400, ed altrettanti sono i voti totali che vanno a decretare il vincitore dell'anno in una rosa di 5 autori scelta fra tutti quelli proposti dal gruppo letterario. Per poter entrare in concorso, infatti, un libro deve essere presentato da almeno due "Amici" ed essere edito in Italia tra il 1º maggio dell'anno precedente e il 30 aprile dell'anno in corso.

- 2009 -

Quest'anno a contendersi il premio partecipavano:

In terra consacrata (Piemme) di Ugo Barbara;
Come ho perso la guerra (Fandango Libri) di Filippo Bologna;
I nostri occhi sporchi di terra (Baldini Castoldi Dalai) di Dario Buzzolan;
La vedova, il Santo e il segreto del Pacchero estremo (Marsilio) di Gaetano Cappelli;
I frutti dimenticati (Marcos y Marcos) di Cristiano Cavina;
Cecilia (Edizioni e/o) di Linda Ferri;
Il tempo materiale (minimum fax) di Giorgio Vasta;

La rosa finale era composta da:

L’ultima estate (Fazi) di Cesarina Vighy;
Almeno il cappello (Garzanti) di Andrea Vitali.
L’istinto del lupo (Newton Compton) di Massimo Lugli;
Stabat Mater (Einaudi) di Tiziano Scarpa;
Il bambino che sognava la fine del mondo (Bompiani) di Antonio Scurati;

Presidente della giuria: Niccolò Ammaniti (che aveva vinto nel 2007 col libro "Come Dio comanda")

Il vincitore (per un solo punto 119/118) è stato Scarpa con "Stabat Mater".

- gli anni passati -

Breve rassegna dei vincitori dalla prima edizione ad oggi:

1947 - Ennio Flaiano, Tempo di uccidere - Longanesi
1948 - Vincenzo Cardarelli, Villa Tarantola - Meridiana
1949 - Giovanni Battista Angioletti, La memoria - Bompiani
1950 - Cesare Pavese, La bella estate - Einaudi
1951 - Corrado Alvaro, Quasi una vita - Bompiani
1952 - Alberto Moravia, I racconti - Bompiani
1953 - Massimo Bontempelli, L'amante fedele - Mondadori
1954 - Mario Soldati, Lettere da Capri - Garzanti
1955 - Giovanni Comisso, Un gatto attraversa la strada -
Mondadori
1956 - Giorgio Bassani, Cinque storie ferraresi - Einaudi;
Elémire Zolla, Minuetto all'inferno - Einaudi
1957 - Elsa Morante, L'isola di Arturo - Einaudi
1958 - Dino Buzzati, Sessanta racconti - Mondadori
1959 - Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Il gattopardo -
Feltrinelli
1960 - Carlo Cassola, La ragazza di Bube - Einaudi
1961 - Raffaele La Capria, Ferito a morte - Bompiani
1962 - Mario Tobino, Il clandestino - Mondadori
1963 - Natalia Ginzburg, Lessico famigliare - Einaudi
1964 - Giovanni Arpino, L'ombra delle colline - Mondadori
1965 - Paolo Volponi, La macchina mondiale - Garzanti
1966 - Michele Prisco, Una spirale di nebbia - Rizzoli
1967 - Anna Maria Ortese, Poveri e semplici - Vallecchi
1968 - Alberto Bevilacqua, L'occhio del gatto - Rizzoli
1969 - Lalla Romano, Le parole tra noi leggere - Einaudi
1970 - Guido Piovene, Le stelle fredde - Mondadori
1971 - Raffaello Brignetti, La spiaggia d'oro - Rizzoli
1972 - Giuseppe Dessì, Paese d'ombre - Mondadori
1973 - Manlio Cancogni, Allegri, gioventù - Rizzoli
1974 - Guglielmo Petroni, La morte del fiume - Mondadori
1975 - Tommaso Landolfi, A caso - Rizzoli
1976 - Fausta Cialente, Le quattro ragazze Wieselberger -
Mondadori
1977 - Fulvio Tomizza, La miglior vita - Rizzoli
1978 - Ferdinando Camon, Un altare per la madre - Garzanti
1979 - Primo Levi, La chiave a stella - Einaudi
1980 - Vittorio Gorresio, La vita ingenua - Rizzoli
1981 - Umberto Eco, Il nome della rosa - Bompiani
1982 - Goffredo Parise, Sillabario n.2 - Mondadori
1983 - Mario Pomilio, Il Natale del 1833 - Rusconi
1984 - Pietro Citati, Tolstoj - Longanesi
1985 - Carlo Sgorlon, L'armata dei fiumi perduti - Mondadori
1986 - Maria Bellonci, Rinascimento privato - Mondadori
1987 - Stanislao Nievo, Le isole del paradiso - Mondadori
1988 - Gesualdo Bufalino, Le menzogne della notte - Bompiani
1989 - Giuseppe Pontiggia, La grande sera - Mondadori
1990 - Sebastiano Vassalli, La chimera - Einaudi
1991 - Paolo Volponi, La strada per Roma - Einaudi
1992 - Vincenzo Consolo, Nottetempo, casa per casa - Mondadori
1993 - Domenico Rea, Ninfa plebea - Leonardo
1994 - Giorgio Montefoschi, La casa del padre - Bompiani
1995 - Mariateresa Di Lascia, Passaggio in ombra - Feltrinelli
1996 - Alessandro Barbero, Bella vita e guerre altrui di Mr.
Pyle, gentiluomo - Mondadori
1997 - Claudio Magris, Microcosmi - Garzanti
1998 - Enzo Siciliano, I bei momenti - Mondadori
1999 - Dacia Maraini, Buio - Rizzoli
2000 - Ernesto Ferrero, N. - Einaudi
2001 - Domenico Starnone, Via Gemito - Einaudi
2002 - Margaret Mazzantini, Non ti muovere - Mondadori
2003 - Melania G. Mazzucco, Vita - Rizzoli
2004 - Ugo Riccarelli, Il dolore perfetto - Mondadori
2005 - Maurizio Maggiani, Il viaggiatore notturno -
Feltrinelli
2006 - Sandro Veronesi, Caos Calmo - Bompiani (la Costituzione
Italiana conquista il "Premio Strega Speciale")
2007 - Niccolò Ammaniti, Come Dio comanda - Mondadori.
2008 - Paolo Giordano, La solitudine dei numeri primi -
Mondadori

Creative Commons License Salvo dove diversamente indicato, il materiale in questo sito
è pubblicato sotto Licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
Powered by netsons | Drupal and Drupal Italia coomunity | Custumized version by Mavimo
Based on: ManuScript | Optimized for Drupal :www.SablonTurk.com